Formula E a Roma: biglietti gratis, come richiederli

La prima gara di Formula E a Roma è alle porte. Mentre proseguono i lavori sulle strade dell’Eur, in attesa del GP del 14 aprile, attraverso il sito della competizione sono stati messi a disposizione alcuni biglietti gratuiti per assistere al GP capitolino (dopo che quelli numerati che concedono l’accesso alle tribune hanno registrato il tutto esaurito in pochi giorni).

Chi entrerà in possesso dei biglietti gratuiti potrà accedere alle zone Prato, con posti non numerati e la possibilità di seguire in diretta la gara di Formula E attraverso un maxi schermo posizionato nell’area. Proprio per le particolari condizioni proposte è opportuno ricordare che l’ingresso in questo caso sarà consentito a partire dalle ore 8 del 14 aprile.

=> Formula E, guarda le prime immagini dell’auto elettrica Gen2

I biglietti gratis saranno nominali e ciascuno potrà richiedere un singolo tagliando, previa registrazione di un account presso il sito tickets.fiaformulae.com. In virtù di tali caratteristiche il possessore del biglietto dovrà esibire il proprio documento di identità all’ingresso in una delle zone Prato.

Gli organizzatori ricordano infine che anche coloro che saranno sprovvisti di qualsivoglia tagliando (Tribune o Prato) potranno assistere a tutte le attività collaterali organizzate il giorno della gara di Formula E, e accedere agli stand gastronomici e commerciali presenti.

22 marzo 2018
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
nicola, giovedì 22 marzo 2018 alle22:50 ha scritto: rispondi »

non è vero. Per la formula E anche io ho ricevuto, come residente dell'EUR, una lettera capitolina firmata raggi insieme ad una lettere di Formula E. Ebbene se mi fossi registrato al sito /rome18, avrei ottenuto in qualità di residente dei biglietti nel "prato" e mi davano anche un codice. per ottenere ciò. Ebbene nel sito non si entra e nel sito formula E non esiste nulla di simile, ossia è fatto per vendere i biglietti. Non ho parole, ho cercato di telefonare alla sez dello sport capitolina, ai vigili, ti sbattono da una parte all'altra. ma nessuno ne sa nulla. E' una vergogna. Però il disagio per la giornata del 14 aprile che non potrò uscire con la macchina da casa mia, quella è l'unica cosa certa che mi regalano. Ancora una volta complimenti al sindaco che ha permesso di organizzare un evento in questa maniera. Oltre a ciò si permette una gara con questi bolidi come in via dei campioni, via tailandia, via della tecnica in una zona a rischio , perchè dove passa il circuito vicino alcune palazzine si sono determinati dei cedimenti di alcuni plinti e gli appartamenti non sono più in piano. Speriamo che non ne vedremo delle belle.

Lascia un commento