Ford Transit Custom Plug-In Hybrid: al via sperimentazione a Colonia

Dopo le sperimentazioni condotte a Londra e a Valencia, Ford ha deciso di testare a Colonia una flotta di van commerciali ibridi costituta dal nuovo Transit Custom.

L’obiettivo della casa di Detroit è ovviamente quello di ottimizzare il funzionamento delle tecnologie ibride implementate sui propri veicoli nell’ottica di una riduzione delle emissioni inquinanti, così da migliorare la qualità dell’aria soprattutto nelle grandi e trafficate città europee.

=> Scopri tutte le novità sulle auto ibride attualmente disponibili sul mercato

La sperimentazione, della durata prevista di un anno, partirà la prossima primavera e si avvarrà della collaborazione delle autorità comunali di Colonia. La flotta sarà composta da dieci esemplari di Ford Transit Plug-In Hybrid chiamati a sfruttare unicamente la propulsione elettrica per la maggior parte degli spostamenti nell’area urbana, mentre il motore 1.0 EcoBoost a benzina di cui sono dotati sarà sfruttato solamente nei tragitti fuori porta, ovvero per gli spostamenti che vanno oltre i 50 chilometri di distanza. Gunnar Herrmann, Chairman of the Management Board, Ford of Germany, ha dichiarato:

Ford riconosce Colonia come una città di importanza strategica per la mobilità futura. Insieme alle Istituzioni della città, inizieremo a studiare un futuro nelle quali le aree urbane possano offrire una migliore qualità dell’aria.

Ford dichiara per i suoi veicoli commerciali ibridi una percorrenza massima di 500 chilometri, oltre alla possibilità di fare fino a 50 chilometri con il solo ausilio del motore elettrico. Il propulsore termico è in grado anche di ricaricare le batterie di bordo quando necessario, come ad esempio durante gli intervalli di ricarica, svolgendo così la funzione di generatore di corrente utile ad estendere il raggio di utilizzo dei mezzi.

Le batterie al litio sono posizionate invece sotto il piano di carico e non intaccano la capacità di stivaggio del Transit Custom Plug-In Hybrid. Sugli esemplari destinati alla sperimentazione saranno inoltre presenti le soluzioni per la mobilità interconnessa Ford Telematics e Ford Data Services.

6 dicembre 2018
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento