La Ford, come abbiamo visto giorni fa, sta puntando moltissimo nello sviluppo di tecnologie ecologiche. Una delle ultime novità è EcoMode, software integrato che accompagnerà i possessori della Focus 2012.

In breve, il servizio offerto consiste in un programma capace di calcolare quanto poco “ecologico” sia lo stile guida utilizzato, elaborando delle “critiche” in vista di una riduzione dei consumi e quindi di spese e inquinamento. Il software sarà ovviamente capace di interagire con il conducente, proponendogli semplici consigli da seguire per adeguarsi ad uno stile più “green”.

I consumi dovrebbero ridursi anche del 24%, ma va detto che i suggerimenti non hanno nulla di rivoluzionario: si tratta, alla fine, di non fare brusche accelerazioni o decelerazioni, di mantenere una velocità costante, evitare di fare tratti brevi a motore freddo, privilegiare le marce alte; qualsiasi patentato dovrebbe conoscere queste regole – anche se a volte è un bene che qualcuno ci ricordi quanto può influire il nostro stile di guida sui consumi della nostra vettura.

Ad ogni modo, il consiglio più importante non potrà darvelo nessun software ed è quello di non usare l’auto se non strettamente necessario.

4 febbraio 2011
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
VALENTINA, lunedì 7 febbraio 2011 alle6:22 ha scritto: rispondi »

basta lasciare l'auto nel garage!

Guido Grassadonio, lunedì 7 febbraio 2011 alle1:54 ha scritto: rispondi »

@Marco La categoria dell'"avere" che diviene categoria dell'essere avrebbe detto Fromm. Ma forse sono considerazioni troppo "filosofiche" ;-)

marco, domenica 6 febbraio 2011 alle14:44 ha scritto: rispondi »

come dici tu chiunque con un po´di buon senso sa come risparmiare carburante adottando il giusto stile di guida. un software che ti dice come devi guidare lo trovo proprio inutile. l´ennessimo accessorio superfluo da installare sulla propria macchina, che in questo mondo pazzo, prima di essere un semplice mezzo di trasporto vine spesso vissuta e usata come un´estensione della propria personalitá (eco o non-ecosostenibile che sia).

Pulce, sabato 5 febbraio 2011 alle23:39 ha scritto: rispondi »

già, qualora ci sono mezzi pubblici adeguati ed efficenti.

Lascia un commento