Quando una donna è incinta, può sperimentare contemporaneamente moltissime emozioni e altrettanti sentimenti: felicità, piacere, paura, speranza, nostalgia, angoscia, ansia, impazienza, ma anche senso di colpa se si tratta di una gravidanza non desiderata, disperazione, solitudine, rabbia, indifferenza e dubbi.

Tutte queste emozioni insieme vanno dall’inizio alla fine della gestazione, e attraversano ogni fase di questo periodo di una donna. Si tratta di un momento straordinario, ovvero speciale, e le essenze floreali possono portare benessere e armonia a chi ne fa uso.

Si tratta di uno stato in cui si impara a vivere con un altro essere vivente che abita la donna dall’interno, e la gestante in questione, che affronta questa esperienza, si concede un viaggio attraverso questa parte della sua femminilità, trasformandosi in madre.

I Fiori Californiani più utili in gravidanza sono:

  • Borage;
  • Love Lies Bleeding.

Borage

Si tratta di un’essenza floreale che aumenta il tono dell’umore e aiuta a gestire meglio i propri sentimenti, essendo collegata al Chakra del Cuore, che ci permette di provare più amore e compassione. È utile in gravidanza perché può aiutare in tutte quelle situazioni in cui ci si sente tristi o con il cuore pesante. Aprendo il Chakra del Cuore, si allenta la tensione emotiva in modo che ci possa sentire più leggeri e rilassati.

L’essenza di Borage aumenta il coraggio e la capacità di sopportare le difficoltà, e rafforza l’entusiasmo verso la vita. Aiuta a trasmutare lo scoraggiamento in ottimismo e dà fiducia in sé e nella capacità di affrontare le sfide a cuore più leggero.

Love lies bleeding

Questa pianta veniva coltivata dagli Aztechi come cibo, fino a quando non sono giunti gli invasori spagnoli. È originaria delle zone tropicali e fiorisce nel mese di agosto. Per gli antichi Greci simboleggiava immortalità e, in altre culture, è conosciuto come un fiore che non tramonta mai.

Elimina pensieri tristi e negativi che possono insorgere durante la gravidanza, e aumenta il coraggio e la propria capacità di entrare in contatto con il proprio sé superiore. È utile quando il corpo sta affrontando dei grandi cambiamenti, come nel caso della gestazione.

Oltre a questi due fiori cardine da utilizzare in gravidanza per tenere a bada le tensioni emotive, si ricordano anche Alpine Lily, che aiuta a vivere la gravidanza come un momento positivo, Chamomile e Lavender che, insieme, alleggeriscono la tensione nervosa della futura madre. Ma anche Pink Yarrow, che aiuta a gestire le emozioni con meno vulnerabilità, e Saint John’s Wort, che dona benessere sia allo spirito che al corpo. Non dimentichiamo anche l’importanza dell’essenza di Mariposa Lily, che migliora la connessione tra la madre e il bimbo che ha in grembo.

21 agosto 2015
Lascia un commento