I finocchi al forno sono una ricetta piuttosto comune, facile da realizzare e che, in genere, incontra i gusti di tutti, adulti e bambini. I finocchi sono un ortaggio poco calorico, tuttavia alcune ricette prevedono l’impiego di ingredienti che incidono notevolmente sulle calorie: di ciò è necessario tenere conto nel resto del pasto, per evitare di appesantirsi inutilmente.

Tra tutte le ricette per servire i finocchi, di certo la gratinatura al forno è la più comune.

Vediamo come servire i finocchi al forno: gratinati con la ricetta classica, con la versione vegana e con altre verdure, per un contorno colorato e originale.

I finocchi gratinati

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di finocchi cotti al vapore e tagliati in spicchi;
  • 40 g di parmigiano grattugiato;
  • 300 ml di latte intero;
  • 30 g di burro;
  • 30 g di farina;
  • noce moscata.

Disponete i finocchi cotti al vapore e tagliateli in spicchi, quindi disponeteli in una teglia da forno. A questo punto, preparate la besciamella: fate sciogliere il burro in un tegame a bordi alti, quindi unite la farina, mescolate e iniziate a unire il latte caldo a poco a poco. Nel mentre, mescolate bene il tutto con una frusta. Profumate con la noce moscata e continuate la cottura fino a che la besciamella si sarà addensata. Versate la besciamella sui finocchi, guarnite con il parmigiano, quindi cuocete in forno già caldo a 200 °C per 20 minuti circa. Servite caldo.

Questa ricetta contiene latte e burro e, dunque, non è adatta a chi soffre di intolleranza al lattosio o ha scelto di seguire una dieta priva di alimenti di origine animale, come nel caso di quella vegana.

I finocchi gratinati con questa ricetta sono sicuramente gustosi, tuttavia l’apporto calorico di questo contorno è tutt’altro che trascurabile: una porzione apporta circa 250 kcal, oltre che a una discreta quantità di grassi. Un buon accorgimento è abbinare questo contorno a un secondo piatto leggero o servirlo dopo un primo di pasta integrale, condita con sugo di pomodoro al naturale.

I finocchi gratinati: ricetta vegana

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di finocchi cotti al vapore e tagliati in spicchi;
  • 300 ml di latte di soia;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 30 g di farina;
  • noce moscata.

Disponete i finocchi in una teglia da forno, quindi preparate la besciamella.
Mettete la farina e l’olio extravergine di oliva in una pentola a bordi alti, quindi amalgamate e iniziate ad aggiungere il latte, mescolando bene con l’aiuto di una frusta per evitare la formazione di grumi. Iniziate a scaldare, sempre mescolando, portate a ebollizione. Fate cuocere fino a che la besciamella si sarà addensata. Condite con la noce moscata. Versate la besciamella sui finocchi, quindi cuocete in forno già caldo a 200 °C per 20 minuti circa. Servite caldo.

La ricetta in questa versione è adatta anche a chi soffre di intolleranza al lattosio.

Finocchi al forno con pomodori e carote

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di finocchi;
  • 300 g di carote;
  • 300 g di pomodori maturi;
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • rosmarino e salvia.

Lavate le verdure e tagliatele a fettine sottili. Disponete le carote, i finocchi e i pomodori su una teglia rivestita di carta da forno, condite con l’olio extravergine di oliva e le spezie lavate e spezzettate. Cuocete in forno caldo a 180°C per 20 minuti: negli ultimi 5 minuti di cottura accendete anche il grill. Servite caldo o a temperatura ambiente.

6 settembre 2016
Lascia un commento