Finger Food veg per Capodanno: le idee

Finger food da gustare in attesa che scatti il conto alla rovescia del Capodanno, ma anche da riproporre durante le feste o per una cena informale. Un modo divertente, anticonvenzionale e originale per creare pietanze differenti, gustose e veloci da realizzare. Tutte ovviamente vegetariane e vegane, per una celebrazione al passo con i tempi, da offrire ad amici e parenti per assaporare un menu sicuramente diverso e nuovo.

=> Scopri i finger food vegetariani

I finger food sono un’alternativa alla classica cena, permettono di creare un’atmosfera libera, casual e più rilassata, così da agevolare anche l’interazione tra i commensali. Al contempo, di assaggiare sapori e proposte sempre differenti, così da testare il finger food più in sintonia con il proprio gusto.

Idee

Per creare una vera festa a base di finger food, è possibile acquistare qualche coppetta, dei bicchierini o cucchiaino monouso. Si tratta di presenze classiche dei buffet, dove la mono-porzione è sinonimo di questa proposta. Da affiancare a vassoi, alzatine e piatti di portata personalizzati singolarmente, così da proporre anche un effetto cromatico interessante. Una bella tovaglia con palloncini appesi, festoni colorati e qualche girandola potranno rimarcare l’atmosfera festaiola.

=> Scopri la ricetta del cous cous

Tra le idee più ovvie dei finger food possiamo trovare le mini pizzette e le mini focaccine, da completare con salsa e formaggio, oppure olive, pesto e capperi. Ma anche polpettine mignon di ceci, aglio e prezzemolo, oppure cavolfiore o carote in pastella. Immancabili sono le crudité da proporre nei bicchierini mono-porzione, alternando sedano con carota e zucchina, in tandem con pomodorini datterini irrorati singolarmente con un filo d’olio, aceto balsamico e una spolverata di timo. Quindi cubetti di tofu saltato in padella con sesamo e salsa di soia, hummus e pane tostato da servire nei bicchierini appositi, mini muffin salati di spinaci e formaggio, patate arrosto con spezie e crema all’aglio, fagottini di basta brisé con verdure e piccole brioches salate con verdure e tofu. Ottimi anche i piccoli sandwich, da realizzare con pane in cassetta ai cereali e farcire con verdure sottolio tagliate fini, senape e affettato vegan, fino a minuscole porzioni di cous cous o riso basmati con verdure, uvetta e pinoli da saltare in padella, tartine e crostini di pane con mousse di formaggi o verdure. Fino alle fette mignon di torta salata sia vegan che vegetariana, e ai carpacci di verdure con aceto di riso e pistacchi tritati. Immancabili salatini, patatine, chips di platano e arachidi ricoperte di wasabi, grissini ai semi di papavero e tutto ciò che si può sgranocchiare velocemente.

Varianti

Una piccola sezione andrà dedicata ai dolci tra piccole tortine alle mele, cupcake, mousse, creme dolci con frutta, pasticcini casalinghi e anche tanta frutta fresca, da servire con granella di frutta secca e cioccolato fuso. Non ponete limiti alla fantasia, seguite le proposte del momento abbracciando anche le richieste dei commensali.

30 dicembre 2017
Lascia un commento