La FIAT Panda Classic Easy Power con alimentazione bi-fuel GPL e benzina è la versione più economica e attenta all’ambiente della citycar del Lingotto. Forte del successo di vendite degli ultimi anni, FIAT aggiunge alle sue caratteristiche già note e premiate, di praticità e funzionalità, quelle di ridimensionamento dei costi di gestione e di eco-sostenibilità, proprio perché il Gpl è un combustibile “pulito” ed economico. Infatti, la FIAT Panda Classic con doppia alimentazione, equipaggiata con il motore 1.2 da 69 cavalli, registra livelli di CO2 pari a 107 g/Km per un consumo nel ciclo combinato di 6,6 litri ogni 100 km percorsi.

Anche l’autonomia è di tutto rispetto: con il serbatoio da 30,5 litri, posto nel vano della ruota di scorta per non sottrarre spazio al bagagliaio, può superare i 350 km nel ciclo extra-urbano, valore che aumenta notevolmente nel passaggio all’alimentazione a benzina (1345 km). Di particolare nota è anche il fatto che la FIAT Panda Classic GPL è di primo impianto, ovvero prodotta in fabbrica, e quindi garanzia del massimo rispetto delle normative di sicurezza, della massima affidabilità e dell’utilizzo della migliore tecnologia disponibile in questo campo.

Le sue dimensioni compatte e le linee essenziali le consentono di sfuggire abilmente al traffico cittadino e, allo stesso tempo, di godere del massimo comfort grazie a una completa regolazione dello spazio e a una dotazione tecnologica all’avanguardia. Per quanto riguarda quest’ultimo aspetto, infatti, degni di nota sono: le due funzioni del servosterzo dualdrive, per regolare la maneggevolezza dello sterzo secondo le necessità; l’autoradio per CD e Mp3 con sistema di antivibrazione; i sensori ESC + HILL Holder, per controllare la stabilità della vettura, soprattutto in caso di ripartenza.

Cilindrata: 1242 cm3 Consumi: 6,4 l / 100 km
Dimensioni: 3540 x 1580 x 1580 Cavalli: 69 / 51 CV / kW
Porte: 5 Prezzo: da € 10.650

1 marzo 2013