Fiat Panda Classic

La Fiat Panda Classic 1.4 Natural Power nella versione a metano è stata riconosciuta nel 2010 l’auto più economica d’Europa, secondo una ricerca condotta dall’Automobile Club Tedesco (Adac). Ha dunque sbaragliato tutte le concorrenti a fronte di un consumo di 30 euro di carburante per 724 km percorsi, dunque 23,8 km con un kg di metano. Per nulla male, se poi a questo si aggiunge anche una notevole riduzione delle emissioni di CO2, pari a 113 g/km. Dati questi che fanno riflettere e che segnalano la volontà Fiat di orientarsi sempre più verso una mobilità sostenibile.
I vantaggi della Fiat Panda Classic 1.4 Natural Power non sono solo legati alla gestione dei costi e al rispetto per l’ambiente delle variante a metano. Il motore offre una potenza di 70 CV e consente tranquillamente di raggiungere una velocità massima si 157 km/h senza alcuno sforzo. La dotazione di serie e tecnologica, soprattutto, è di tutto rispetto:  tergicristallo con lavaggio intelligente; immobilizzatore elettronico per antifurto (Fiat Code);  quadro di bordo con indicatori analogici; volante regolabile in altezza; Abs con Ebd; sensori con controllo attivo della stabilità dell’automobile in situazioni di ripartenza.
Le linee concrete e asciutte e le sue forme “simpatiche”, fanno della Fiat Panda Classic 1.4 Natural Power a metano un’auto pratica, agile ed estremamente versatile, versatilità che si riscontra nella scelta degli allestimenti, nella gestione dello spazio interno dell’abitacolo, nelle dimensioni e  nella fluidità della guida.

Cilindrata: 1,4 l / 1368 cm3 Consumi:
Dimensioni: 3540 x 1580 x 1580 Cavalli: 570/51 CV/kW
Porte: 5 Prezzo: da € 11.850

8 febbraio 2013