Festival dell’Oriente Roma 2018: come arrivare e orari

Al via questa mattina il Festival dell’Oriente Roma 2018. L’edizione romana della popolare manifestazione ospiterà anche quest’anno, presso i padiglioni della Fiera di Roma, diversi eventi, stand, mostre fotografiche, spettacoli folkloristici e concerti legati alla cultura e alla tradizione orientale. Numerose anche le dimostrazioni di arti marziali in programma.

Al Festival dell’Oriente Roma 2018 saranno presenti gruppi e rappresentanti di diversi Paesi tra i quali Cina, Giappone, India, Bangladesh, Nepal, Tibet, Birmania, Corea del Sud, Thailandia e altri ancora. L’apertura dei cancelli è prevista nelle giornate del 21, 22 e 25 aprile, a cui seguiranno quelle del 28, 29 e 30 aprile e del 1 maggio. Gli ingressi saranno consentiti a partire dalle 10:30.

Come arrivare

L’arrivo dei visitatori presso la Fiera di Roma è possibile attraverso differenti modalità di trasporto come auto, treno, aereo, taxi, mezzi pubblici, car sharing o car pooling. Tre sono invece gli ingressi alla struttura: Ingresso Nord, Ingresso Est, Ingresso Sud.

L’Ingresso Sud e quello Est sono quelli che si rivelano più vantaggiosi per coloro che vogliono recarsi al Festival dell’Oriente Roma 2018 in auto. Questo grazie alla vicinanza dei parcheggi gratuiti di maggiore dimensione, quelli del Parcheggio Centro Commerciale Commercity (Orario 09.00-01.00). Presenti altre aree di sosta, più piccole, anche nell’area a nord-ovest della Fiera di Roma.

Disponibili anche molteplici parcheggi a pagamento, con tariffa giornaliera di 5 euro. Totale posti auto presenti 11.000 (di cui 6.000 gratuiti). Per arrivare nell’area fieristica con vettura propria si può utilizzare l’uscita 30 del GRA (Grande Raccordo Anulare) e seguire poi le indicazioni presenti lungo il percorso.

=> Leggi di più su date, biglietti e programma del Festival dell’Oriente Roma 2018

Chi arriva da fuori Roma può scegliere anche l’arrivo al Festival dell’Oriente in aereo, scalo Fiumicino, ricorrendo poi al servizio taxi, Cotral o al treno regionale (partenza dal terminal interno all’aeroporto, tariffa 8 euro e tempo di percorrenza 8 minuti) con discesa presso la Stazione FS attigua all’area fieristica (Ingresso Nord).

Possibile utilizzare il treno anche per arrivare in fiera partendo da Roma, stazioni FS di Ostiense, Tuscolana, Tiburtina e Trastevere (possibile anche da Termini, con un cambio treno). Il treno deve essere diretto a Fiumicino, mentre la fermata di discesa è Fiera di Roma; il costo del biglietto è di 1 euro (partenze ogni circa 15-20 minuti).

Disponibile per l’arrivo in fiera anche il servizio Taxi, con tempi di percorrenza medi di 40 minuti dal Centro (piazza Venezia) e di 10 minuti dall’aeroporto di Fiumicino. Chi vuole recarsi in bus al Festival dell’Oriente Roma 2018 può utilizzare la linea 808 arrivando dalla Capitale o la Cotral extraurbana W0001 con partenza da Fiumicino.

Fiera di Roma


Orari

Il Festival dell’Oriente 2018 in programma a Roma aprirà all’ingresso dei visitatori a partire dalle 10:30 di ogni giornata, mentre l’orario di chiusura è fissato per le 22:30. Contemporaneamente al Festival dell’Oriente si svolgeranno alcuni eventi culturali paralleli, fruibili utilizzando lo stesso biglietto d’ingresso della manifestazione orientale.

Nelle giornate feriali del 21, del 28 e del 30 aprile l’orario di apertura delle altre iniziative (Festival Country, That’s America, Festival dell’America Latina e Festival Spagnolo) è fissato alle 12, mentre la chiusura scatterà all’1. Il 22 e 29 aprile, come il 1 maggio, la fascia oraria di ingresso sarà dalle 12 del mattino fino alle 24.

21 aprile 2018
Lascia un commento