Festival del Verde e del Paesaggio 2018: dal 18 al 20 maggio a Roma

Torna dal 18 al 20 maggio 2018 a Roma il Festival del Verde e del Paesaggio. Un appuntamento immancabile per gli appassionati del giardinaggio e della vita all’aria aperta, che amano il design e sono sempre alla ricerca di piante per il loro piccolo universo verde o che vogliono ammirare degli splendidi paesaggi naturali. L’evento verrà ospitato all’interno del Parco Pensile dell’Auditorium Parco della Musica – Ingresso Viale de Coubertin.

Il Festival del Verde e del Paesaggio ospita ogni anno oltre 20 mila visitatori attirati, oltre che fiori, giardini e paesaggi, dal ricco programmi di incontri, musica, moda, teatro e dalle lezioni di giardinaggio per grandi e piccoli. Il festival può contare sulla collaborazione con la Fondazione Musica per Roma, grazie alla quale è in grado di ospitare progettisti, garden designer, vivaisti, giardinieri, artigiani e le loro proposte più creative e interessanti.

=> Scopri cos’è e come realizzare un Orto-bosco o Food Forest

Profumi e colori degli spettacolari giardini allestiti entro gli spazi del Festival del Verde e del Paesaggio 2018 renderanno unica l’esperienza dei visitatori, a disposizione dei quali vi saranno anche tavole rotonde, interviste con personalità del mondo scientifico e della cultura. Per i più piccoli un’ampia area di giochi e laboratori per imparare, divertendosi, dai maestri del verde.

Bambini al Festival del Verde e del Paesaggio


All’interno della manifestazione spazio anche per i concorsi “Balconi di Roma” e “Avventure Creative”. Il primo è un concorso dedicato agli Under30 destinato alle “proposte sperimentali, audaci, che rinnovino ed esaltino il concetto di balcone cittadino”: a giudicare i balconi esposti all’Auditorio sarà la Commissione presieduta da Franco Panzini, mentre il vincitore verrà annunciato durante l’evento:

L’iniziativa vuole stimolare la creatività del progettista rispetto ad un ambiente piccolo e limitato come quello del tipico balcone cittadino. Il balcone è lo spazio esterno, spesso dimenticato o trascurato, che caratterizza gli edifici delle nostre città. L’obiettivo è quello di offrire spunti pratici e suggestioni poetiche per ispirare il visitatore del Festival a trasformare il proprio balcone in un piccolo spazio da godere.

=> Leggi cos’è il Circle garden e come realizzarlo

Avventure Creative è invece un concorso di progettazione per l’allestimento di giardini temporanei, con gli anni diventato un vero e proprio appuntamento fisso per il Festival del Verde e del Paesaggio. Tema dell’edizione 2018 è Carpet Garden, per “esplorare la connessione giardini/tappeti”:

A seconda che vi prevalgano i temi della rappresentazione oppure dell’abitabilità, potranno essere inviolabili, dunque non calpestabili, oppure accessibili e accoglienti, volgendosi in tal caso in superfici attive, capaci di suggerire azioni e comportamenti. Potranno essere realizzati con i materiali più diversi, non necessariamente o esclusivamente vegetali. Potranno essere statici, oppure prevedere al loro interno variazioni dinamiche, come tableau vivant.

Diverse le formule previste per l’ingresso al Festival del Verde e del Paesaggio 2018, a partire dal biglietto intero (10 euro) e dal ridotto per gli Under26 (euro 8). Gratuito l’accesso per gli Under12, mentre per ulteriori riduzioni sono previste per chi sceglierà il tagliando che permetterà di partecipare a tutte e tre le giornate (20 euro).

2 maggio 2018
Lascia un commento