Ha preso il via ieri a Torino la 19esima edizione di CinemAmbiente, il festival dedicato ai film, ai corti e ai documentari che trattano tematiche ecologiste. La rassegna cinematografica ambientalista si chiuderà il 5 giugno. L’ingresso alle proiezioni è gratuito. Per gli spettacoli al Cinema Massimo i biglietti potranno essere ritirati fino a un’ora prima della proiezione.

Oggi verranno presentati in anteprima i documentari “Dear President Obama”, diretto da Jon Bowermaster e narrato da Mark Ruffalo; “Bugs” di Andreas Johnsen. Entrambi i titoli partecipano al Concorso Internazionale Documentari.

“Dear President Obama”, in programma alle 20 al Cinema Massimo, affronta il tema delle trivellazioni, con una serie di interviste a scienziati e geologi che espongono l’impatto ambientale devastante delle fonti fossili.

Il documentario è un invito diretto al Governo americano affinché disinvesta da gas naturale, petrolio e carbone. La proiezione sarà seguita da un incontro con il presidente di assoRinnovabili Agostino Re Rebaudengo e Daniela Fargione dell’Università di Torino.

Il film “Bugs” è invece dedicato al ruolo cruciale degli insetti nella dieta sostenibile del futuro, evidenziato dalla FAO ed esplorato da uno studio di tre anni condotto dal Nordic Food Lab, un’associazione no profit istituita dal noto ristorante Noma di Copenaghen.

Tra i titoli che partecipano al “Concorso Documentari Italiani” oggi sarà la volta di “Attraverso le Alpi”. Il documentario, diretto da Giancarlo Bertalero e Filippo Ciardi, propone un suggestivo viaggio attraverso le Alpi che ripercorre il traffico di merci e persone sulle montagne. La pellicola verrà proiettata alle 19 al Cinema Massimo. Seguirà un incontro con i registi.

In lizza nella sezione “Documentari Italiani” anche “Nuove Terre” di Francesca Comencini e Fabio Pellarin. Il documentario, incentrato sull’agricoltura sociale, racconta l’esperienza dei nuovi agricoltori che si sono approcciati al lavoro nei campi in modo non convenzionale.

Il tema dei rifiuti sarà trattato da “Racing to zero” di Christopher Beaver, in concorso nella sezione “Panorama”. Il film, in programma alle 17 al Cinema Massimo, illustra diverse soluzioni al problema dei rifiuti, partendo dall’esperienza di San Francisco che mira a raggiungere i rifiuti zero entro il 2020.

Tutte le soluzioni proposte hanno in comune un cambio di paradigma: considerare i rifiuti non un problema di cui liberarsi bensì una risorsa da valorizzare. La proiezione sarà seguita da un dibattito sull’economia circolare a cui parteciperanno il presidente del CONAI Walter Facciotto e l’economista Massimiliano Tellini.

“Triokala” di Leandro Picarella, in concorso nella sezione “Panorama”, trasporterà gli spettatori nell’estremo Sud della Sicilia, alla ricerca delle antiche radici greche di un piccolo centro montano. La proiezione è in programma alle 21 al Piccolo Cinema.

Dalle 15.30 presso il Cinema Massimo “Viva la (bio)diversità” e “Sopralluoghi” apriranno la sezione “Panorama Cortometraggi”. Tra gli eventi in calendario oggi anche la premiazione del concorso per le scuole “The City I Like”.

1 giugno 2016
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento