Per la Festa della mamma non può mancare la torta per festeggiare degnamente la donna più importante della nostra vita. E perché non farlo con una deliziosa crostata alla frutta, morbida e fresca. Una ricetta intramontabile, colorata, piena di bontà e sapore che, grazie al mese di maggio, può sfruttare la presenza di tanta frutta ricca di profumo.

>>Leggi le ricette per la marmellata fatta in casa

È un dolce facile e veloce, potete preparare personalmente la pasta frolla di base, oppure acquistarla già pronta. Realizzare una ricetta vegetariana piena di frutta o ancora sbizzarrirvi con una variante vegan senza uova. L’importante è sfruttare la creatività personale, la voglia di sperimentare e confezionare il tutto con un bigliettino pieno di affetto degno della Festa della mamma.

Ingredienti

    per la crema:

  • mezzo litro di latte di soia;
  • 75 gr di farina;
  • 4 tuorli;
  • 100 gr di zucchero di canna;
  • la scorza di mezzo limone;
  • 1 baccello di vaniglia o essenza.
    per la decorazione:

  • 200 gr di fragole;
  • 5 lamponi;
  • 100 gr di ciliegie;
  • 3 pesche oppure in alternativa una confezione di mirtilli e ribes;
  • due arance.
    per la base:

  • un rotolo di pasta frolla.

Stendete la pasta frolla in una teglia rotonda precedentemente imburrata o coperta con carta da forno. Bucherellate la base e fatela aderire allo stampo premendo i rebbi di una forchetta lungo il bordo. Quindi copritela con un nuovo strato di carta da forno e cospargete la base con fagioli secchi. Lasciate cuocere in forno per 30 minuti a 200°, quindi estraete e fate raffreddare.

>>Leggi altre gustose ricette con la vaniglia

A parte preparate la crema: versate il latte in un pentolino con la scorza del limone. Aprite il baccello di vaniglia e versatelo nel latte con i suoi semi, portare a ebollizione. Spegnete e lasciate tutto in infusione per 10 minuti. In una ciotola versate le uova e lo zucchero, quindi montatele per creare una crema spumosa e morbida. Allungate con un filo di latte e aggiungete la farina a pioggia. Mescolate per amalgamare, filtrate il latte eliminando semi, scorza e baccello, quindi aggiungetelo alla crema.

Girate il tutto per amalgamare e riponetelo sul fuoco, portate nuovamente a ebollizione sbattendo con la frusta per evitare la formazione di grumi. Allungate con un bicchiere di latte freddo e lasciate cuocere su fiamma bassa, spegnete appena si sarà addensata. Lasciate riposare la crema per qualche minuto, quindi versatela all’interno della base di pasta frolla. Tagliate la frutta a rondelle e disponetele a cerchi concentrici sulla crostata, alternandola per tipo, quindi rifinite ponendo al centro i lamponi.

>>Scopri le ricette per le torte vegan

Se preferite spennellate la frutta con la gelatina già pronta, oppure servite e consumate fresca. Se non amate le uova e siete vegani, non utilizzatele per la realizzazione della crema e create una gelatina alternativa di copertura.

Gelatina vegan

  • gelatina vegetale per torte;
  • 250 ml succo di limone (o arancia) e acqua;
  • 2 cucchiaini di zucchero mascobado.

Sciogliete nell’acqua il succo di limone, con lo zucchero e il contenuto della busta per gelatina vegetale, e se preferite con due cucchiai di confettura di albicocche magari fatta in casa. Portate a ebollizione su fiamma bassa, mescolando con costanza. Quando si sarà raffreddata versatela sulla torta distribuendola in modo uniforme, lasciate riposare in frigorifero per due ore quindi servite.

; Le ricette della nonna; Vegan Home

10 maggio 2013
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento