Si avvicina la Festa della mamma, l’evento annuale per celebrare la donna più importante della nostra vita. Regali, fiori e abbracci saranno il filo conduttore delle giornata, ma se le finanze scarseggiano oppure le idee vengono a mancare, è possibile compensare con piccoli doni fatti in casa. Magari una poesia oppure un disegno o ancora, se siete amanti della cucina, una giornata intera di ricette a tema.

Iniziando dalla colazione, perché no? Un piatto di deliziosi French toast da servire caldi, morbidi e nutrienti con l’aggiunta di frutta o formaggio e magari sopra una bella tovaglietta rossa a pois bianchi. Questa gustosa ricetta possiede origini antiche, attinge alla cucina povera e si basa sul riutilizzo del pane raffermo. Sono molto amati in America e in Inghilterra, in particolare a colazione e per il brunch, ed è l’idea vincente per la festa della mamma utilizzando ingredienti sani risparmiando.

>>Scopri come iniziare bene la giornata con 10 semplici regole per la colazione

Nella ricetta classica le fette di pane sono alte, solitamente come già detto rafferme e quindi più facili da intingere nel latte e friggere. Esiste una variante dolce con rifinitura di miele, sciroppo e marmellata, oppure salata con prosciutto, formaggio ma anche verdura grigliata. Procuratevi gli ingredienti e realizzate questo piatto speciale per la vostra mamma.

Ingredienti

  • 6 fette di pane raffermo oppure pancarrè;
  • 2 uova;
  • burro alla soia in alternativa olio EVO;
  • mezzo bicchiere di latte di soia;
  • cannella q.b.;
  • zucchero a velo q.b.;
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna.

>>Leggi le ricette con la cannella

In una ciotolina sbattete le uova con vigore, quindi aggiungete il latte, lo zucchero di canna e la cannella. Lavorate il tutto per ottenere una crema leggermente densa, immergete la prima fetta di pane lasciandola in ammollo perché si impregni perfettamente e ripetete con le altre. Nel frattempo fate dorare poco burro in padella, oppure scaldare l’olio EVO, e immergete il pane. Lasciate dorare ogni lato per bene, quindi appoggiate il pane sulla carta assorbente. Tagliate in diagonale, servite caldi con una spolverata di zucchero a velo. A scelta guarnite con marmellata, frutta fresca come ribes, mirtilli, lamponi e fragole. Oppure sciroppo d’orzo o d’acero, miele, yogurt bianco, panna, gelato e crema di cioccolato.

>>Impara la ricetta della Nutella fatta in casa

Secondo i puristi della ricetta il pane andrebbe prima immerso nel latte, quindi nelle uova sbattute e poi leggermente infarinato, prima della doratura in padella. E la cannella spolverata alla fine con lo zucchero a velo e lo zucchero di canna. Ogni zona ha le sue preferenze, come ad esempio la variante salata che prevede l’aggiunta del sale alle uova sbattute e la scomparsa dello zucchero e della cannella. Dopo aver dorato le fette le si taglia in diagonale, quindi si farcisce l’interno con formaggio e salumi, si chiude e si lascia scaldare il tutto di nuovo in padella. In questo modo il French toast diventerà croccante e l’interno morbido e filamentoso.

L’importante è servire il tutto caldo, accompagnato da una buona tazza di tè o caffè, un succo di frutta oppure una spremuta e magari un piccolo vasetto di giacinti rifinito con un fiocco e un bigliettino semplice ma pieno di amore.

9 maggio 2013
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento