Festa della Mamma 2018: frasi d’auguri e poesie

Domenica 13 maggio si celebrerà la Festa della Mamma 2018. Una giornata nella quale figli e figlie fanno sentire tutto l’amore e la vicinanza alla propria madre, ricordandole che è unica e soprattutto amata. Un pensiero, un piccolo grande regalo o alcune frasi d’auguri sentite ed emozionanti possono rivelarsi molto utili per far sentire la propria mamma davvero speciale.

La Festa della Mamma 2018 può essere la giornata giusta per tutti i figli, anche quelli che non sono nati poeti o che non si sentono particolarmente “bravi con le parole”, per far sentire con un biglietto o una lettera tutto il loro amore. Ecco quindi alcune frasi d’auguri e poesie, magari da recitare personalmente alla propria mamma.

Madre e figlia, Festa della Mamma

Mother and Daughter / iStock

Frasi d’auguri e poesie per la Festa della Mamma

Alla figura della madre sono stati dedicati molti pensieri, frasi e poesie ricchi di sensibilità e amore. Tra questi vi è quello espresso dal poeta, regista e scrittore italiano Pier Paolo Pasolini, che inizia così la sua dedica alla propria figura materna:

Supplica a mia madre – Pier Paolo Pasolini
E’ difficile dire con parole di figlio
ciò a cui nel cuore ben poco assomiglio.
Tu sei la sola al mondo che sa, del mio cuore,
ciò che è stato sempre, prima d’ogni altro amore.
[…]

Per una dedica per la Festa della Mamma ricca di gratitudine e affetto un’ottima scelta è rappresentata dal drammaturgo britannico William Shakespeare, che ha scritto:

Noi non veniamo dalle stelle o dai fiori, ma dal latte materno. Siamo sopravvissuti per l’umana compassione e per le cure di nostra madre. Questa è la nostra principale natura.

Chi nei propri auguri per la Festa della Mamma 2018 volesse sottolinearne l’importanza non soltanto negli anni passati, ma anche come certezza per il futuro può fare affidamento sulle parole di Honorè de Balzac:

La felicità di una madre è come un faro che illumina il futuro, ma si riflette anche sul passato e lo avvolge nella dolcezza dei ricordi.

Augurare una buona Festa della Mamma 2018 attraverso le parole del poeta, drammaturgo e scrittore francese Victor Hugo vuol dire guardare alla propria madre con occhi colmi d’amore e saggezza, cogliendo alcune importanti sfaccettature di questa figura insostituibile. Questi i suoi aforismi più celebri:

Una buona madre vale cento maestri.

La madre è sublime perché è tutta istinto. L’istinto materno è divinamente animale. La madre non è donna, ma femmina.

Lo stesso Hugo ha dedicato anche una poesia alla figura della madre, vista come un angelo che protegge i suoi figli per tutta la vita:

La Madre – Victor Hugo
La madre è un angelo
che ci guarda che ci insegna ad amare!
Ella riscalda le nostre dita,
il nostro capo fra le sue ginocchia,
la nostra anima nel suo cuore:
ci dà il suo latte quando siamo piccini,
il suo pane quando siamo grandi
e la sua vita sempre.

Intensa e ispirata è infine la composizione che il poeta libanese Kahlil Gibran dedica alla figura della madre, unica e inimitabile fonte di amore e perdono:

La parola più bella
sulle labbra del genere umano è “Madre”,
e la più bella invocazione è “Madre mia”.
È la fonte dell’amore, della misericordia,
della comprensione, del perdono.
Ogni cosa in natura parla della madre.

11 maggio 2018
Lascia un commento