Fermo, città amica di cani e gatti. Oggi un’iniziativa che scaturisce dalla necessità di informare ed educare i proprietari in possesso di animali di affezione, in tandem con la prima Mostra nazionale canina organizzata dal CSAA regionale (Centro Sportivo e delle Attività per l’Ambiente) con il patrocinio del Comune di Fermo. L’evento si terrà a Piazza del Popolo oggi pomeriggio.

In prima linea l’Assessorato all’Ambiente, rappresentato da Elmo Tappatà, il quale scenderà letteralmente in campo per divulgare informazioni, affiancare la cittadinanza e controllare in modo positivo le condizioni generali degli animali domestici. Gli esponenti del Comune avranno il compito di illustrare l’importanza dell’iscrizione presso l’anagrafe canina, oppure le mancate vaccinazioni ed eventuali maltrattamenti.

Un segnale positivo da parte del Comune di Fermo in risposta alle molte richieste avanzate dalla cittadinanza, e alle tante lamentele nei confronti degli inadempienti. Fermo si candida virtualmente a diventare una città a misura di tutti, senza escludere gli amici a quattro zampe. Come sostiene l’Assessore Elmo Tappatà, impegnato anche sulla registrazione, vaccinazione e controllo delle colonie feline cittadine:

«Il rispetto per gli animali passa attraverso l’impegno per la cura dei nostri amici a quattro zampe e soprattutto attraverso la consapevolezza che una città amica degli animali è una città pulita. Gli amanti dei gatti sono tanti nella nostra città ed è un bene che sia così. Ma è importante regolamentare le aree dove risiedono queste colonie feline. Invito i cittadini a rispettare la normativa sulla tutela degli animali e in particolare dei gatti vaganti. Ricordo che i gatti che vivono in libertà sono protetti dalle leggi dello Stato».

28 luglio 2012
Lascia un commento