Indispensabili per la salute del nostro corpo, i fermenti lattici sono dei batteri in grado di sintetizzare e metabolizzare il lattosio. Solitamente si ricorre al loro supporto nei casi di debilitazione fisica, quando il nostro corpo necessita di un rinforzo e di una protezione contro i malanni. In particolare per sistemare la funzionalità gastroenterica, e per riequilibrare l’intestino in caso di stitichezza o diarrea.

Un’assunzione regolare aiuta il corpo ad affrontare i cambi di stagione e i piccoli malanni periodici. È una copertura per la nostra salute, anche di tipo preventivo nel caso di nuovi ambienti e usanze igieniche diverse dalle nostre. I più famosi sono i probiotici Lactobacillus, Lactococcus, Leuconostoc, Pediococcusm e Streptococcus. Alcuni sono già presenti all’interno del nostro intestino, e compongono la flora batterica del nostro corpo. ad esempio quelli che vivono all’interno del colon, e aiutano il nostro organismo a sintetizzare ed eliminare le scorie. Altri li assumiamo tramite lo yogurt e gli integratori naturali.

Fermenti lattici: azione preventiva e cura

I fermenti lattici si possono assumere anche come forma preventiva nei confronti di probabili infezioni, o di spostamenti in luoghi a rischio per la nostra flora intestinale. ad esempio un viaggio in un luogo con cibo e acqua differenti dalla nostra quotidianità, può favorire infiammazioni intestinali. Oppure il cambio di un regime alimentare, come ad esempio una dieta ferrea, ha bisogno di un supporto da parte di questo tipo di integratori. Infine durante il cambio di stagione, quando anche nel nostro corpo si presenta la modifica dei batteri presenti nella flora.

Invece i fermenti sono utilissimi, come elementi curativi, in caso di malattie o di stress dato da medicinali, diete errate e ansia cronica. Il loro compito agisce positivamente contro diarrea e stitichezza, oppure nei confronti di infiammazioni di tipo urinario, e respiratorio. Ma anche contro disturbi del sistema immunitario come allergie, intolleranze e l’impatto che può avere una cura antibiotica sul nostro corpo.

11 luglio 2013
I vostri commenti
enrico, sabato 5 luglio 2014 alle11:55 ha scritto: rispondi »

x quanto tempo vanno presi i fermenti lattici?

Lascia un commento