I primi risvegli di primavera stimolano la voglia di stare all’aria aperta e magari di salire in sella ad uno scooter, così da godersi il sole e l’aria tiepida della stagione estiva che sta per arrivare. Meglio ancora, poi, se è possibile farlo sfruttando la propulsione elettrica con impatto ambientale vicino allo zero.

Si inserisce in questo contesto Feddz, una novità che arriva dalla Germania e si distingue per una linea snella e semplice, molto simile a quella di una bicicletta ma dotato di batterie sostituibili che aumentano la flessibilità d’uso, qualità gradita a chi usa lo scooter elettrico per muoversi spesso in città e non sempre ha la possibilità di collegarlo ad una fonte di ricarica.

Feddz consente al proprietario di avere due batterie agli ioni di litio in dotazione e di cambiare quella scarica con una piena di energia in pochi passaggi. L’accumulatore, dal peso di 11,5 kg, prevede un sistema di blocco con chiave ed è abbastanza maneggevole, mentre il suo alloggiamento è stato studiato per mantenere basso il baricentro e agevolare la guidabilità.

Lo scooter tedesco è dotato di un motore elettrico integrato nel mozzo posteriore con potenza massima inferiore a 4 kW e coppia di 60 Nm. I clienti possono scegliere tra la versione con velocità di punta pari a 25 km/h e quella che arriva a 45 km/h. Sono due anche le versioni di batterie tra cui è possibile scegliere, ovvero la batteria ECO, che assicura un’autonomia di circa 70 km, e la batteria Premium, che arriva a superare i 110 km (valori riferiti alla versione da 45 km/h).

Feddz pesa 33 kg ed è caricabile anche su un portabici. I tempi di ricarica vanno da 5,5 a 7 ore usando un caricatore da 6A, ma grazie alla ricarica rapida è possibile fare il pieno di energia in 4 ore.

Per guidare lo scooter è richiesta la Patente AM (patentino), mentre le prime consegne sono in programma per l’estate a prezzi che vanno da circa 6.000 a 7.200 euro.

24 marzo 2014
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Virgilio, giovedì 22 maggio 2014 alle15:49 ha scritto: rispondi »

Si può saper il prezzo di questi scooter e bici elettriche? grazie...

Alin, giovedì 27 marzo 2014 alle11:28 ha scritto: rispondi »

Molto bello, il prezzo e' spropositato pero'.. una domanda: serve il casco?

Ettore Nosenzo, lunedì 24 marzo 2014 alle16:25 ha scritto: rispondi »

Perché i veicoli elettrici costano così tanto?. Se non diminuiscono NOTEVOLMENTE di prezzo saranno sempre oggetti del desiderio e destinati ad una ristrettissima cerchia di persone!.

Lascia un commento