Fast food vegetariano non è migliore della carne: ecco perché

Il fast food vegetariano non sempre risulta migliore per la nostra salute rispetto ai piatti preparati a base di carne. È quanto spiegano alcuni dietisti, che mettono in evidenza alcuni aspetti negativi dei cibi vegetariani che possiamo trovare nei fast food.

I nutrizionisti sostengono che le proposte di alimenti senza carne nei menu dei fast food spesso contengono condimenti e additivi che servono a migliorare il sapore dei cibi. Per questo motivo questi piatti forniscono più grassi e calorie rispetto ai piatti vegetariani tradizionali.

=> Scopri perché anche gli imballaggi dei fast food causano aumento di peso

Anche se le possibilità vegetariane nelle catene di fast food possono fornire più fibre e vitamine grazie alla presenza delle verdure, possono essere un vero e proprio rischio per la forma fisica e per la salute a causa della presenza di grassi e calorie.

Molte catene di ristoranti si stanno adoperando per includere nei menu piatti senza carne, a causa di una popolarità sempre più alta delle diete vegetariane in diversi Paesi del mondo. Il dietista Paul Salter ha osservato che quando si pensa alla dieta vegetariana solitamente la mente va subito alla frutta e alla verdura. Ma i fast food non hanno sempre la possibilità di rivolgersi a prodotti ricchi dal punto di vista nutrizionale.

Per questo motivo molti pasti a base di verdure proposti nelle catene contengono elevate quantità di conservanti e additivi che consentono di migliorare il sapore e di compensare l’assenza della carne.

=> Leggi perché i fast food sono come un’infezione per le difese immunitarie

L’esperto spiega che ad esempio il tofu è un’opzione salutare, perché è una grande fonte di proteine, ma quando viene aggiunto come formaggio per migliorare il sapore si verifica un vero e proprio aumento delle calorie. Molto spesso il numero delle calorie di un piatto vegetariano diventa maggiore di quello di un piatto a base di carne.

Secondo il nutrizionista David Friedman, molte proposte vegetariane dei fast food possono contenere sostanze chimiche che potrebbero portare all’obesità. A partire dalle confezioni e dagli involucri, che contengono sostanze resistenti ai grassi che impediscono al grasso alimentare di finire nella confezione stessa.

Ma queste sostanze, secondo gli esperti, possono causare uno squilibrio ormonale che porta ad un aumento di peso. Un recente studio ha rilevato che le persone con alti livelli di queste sostanze chimiche sono in grado di bruciare meno calorie durante le consuete attività quotidiane.

14 marzo 2018
Lascia un commento