Il farro soffiato si prepara mediante cottura al vapore dei chicchi del cereale ed è un ingrediente noto per il suo utilizzo a colazione: è comune la sua aggiunta nel latte o nello yogurt. In pratica, è un’alternativa ai più classici cereali, fiocchi d’avena e riso soffiato.

Il farro è un cereale con caratteristiche nutrizionali interessanti: è ricco di vitamine, soprattutto A, E, C e del gruppo B, nonché di sali minerali, come magnesio, potassio, ferro, calcio e zinco. Per questo è considerato un cereale “remineralizzante”, particolarmente adatto all’alimentazione dello sportivo o comunque adatto ad essere consumato a colazione soprattutto nei mesi estivi.

Di questi vantaggi, purtroppo, non può godere il paziente celiaco perché il farro contiene glutine.

Vediamo tre ricette a base di farro soffiato adatte per una colazione sana e appetitosa.

Biscotti con farro soffiato e cacao

Ingredienti per 20 biscotti:

  • 100 g di farro soffiato;
  • 130 g di farina di farro integrale;
  • 80 g di zucchero;
  • 50 g di cacao amaro;
  • 50 g di olio di semi;
  • 30 g di granella di zucchero;
  • 100 ml di latte di soia;
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci;
  • 1 uovo.

Montate lo zucchero con l’olio e l’uovo. Una volta ottenuto un composto liscio e omogeneo, aggiungete farina, il cacao amaro e il lievito. Impastate bene fino a ottenere un impasto compatto che farete riposare in frigo per 10 minuti almeno. Versate in un piatto il farro soffiato e preparate un piatto fondo con il latte di soia. Riprendete la pasta preparata dal frigo e, con le mani, prelevatene delle porzioni grandi come una noce, bagnatele nel latte e infine fatele rotolare nel farro soffiato fino a ricoprirne la superficie. Disponete i biscotti al farro e cacao in una teglia antiaderente e cuocete in forno caldo a 180°C per 20 minuti circa. Fate raffreddare su una gratella prima di consumare.

Biscotti con farro soffiato e nocciole senza uova

Ingredienti per 20 biscotti:

  • 250 g di farina di farro;
  • 70 g di farina di nocciole;
  • 100 g di zucchero di canna;
  • 150 g di farro soffiato macinato;
  • 80 ml olio di semi;
  • 60 ml di latte di soia;
  • 1 bustina di lievito.

Setacciate la farina con il lievito in una ciotola, quindi aggiungete lo zucchero di canna e il farro soffiato macinato. Unite l’olio, mescolate e versate il latte. Amalgamate con l’aiuto di una forchetta tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo. Con l’aiuto di un cucchiaio prelevate delle porzioni di pasta e disponetele su una teglia coperta di carta oleata e cuocete in forno caldo a 180°C per 30 minuti. Fate raffreddare i biscotti su una gratella prima di consumarli.

Barrette di farro soffiato e fiocchi d’avena

Ingredienti per 20 barrette:

  • 200 g di farro soffiato;
  • 50 g di fiocchi d’avena;
  • 80 g di zucchero di canna;
  • 50 g di miele d’acacia.

Mettete in un tegame antiaderente lo zucchero di canna e il miele: fate sciogliere mescolando di continuo mantenendo la fiamma bassa. Unite il farro soffiato e i fiocchi d’avena. Amalgamate rapidamente, quindi versate il composto in una teglia foderata con carta forno. Con l’aiuto di una spatola compattate e livellate il composto. Fate riposare in frigo per 20 minuti, quindi tagliate con un coltello affilato le barrette.

10 aprile 2015
I vostri commenti
Simonetta, lunedì 21 novembre 2016 alle17:12 ha scritto: rispondi »

Si,anch'io non uso zucchero

Andrea, venerdì 28 ottobre 2016 alle0:46 ha scritto: rispondi »

Purtroppo in tutte le ricette c'è lo zucchero che fa male

Lascia un commento