La pizza di grano saraceno è una ricetta facile, che può essere preparata per assaggiare un impasto diverso dal solito e dall’aspetto naturalmente più grezzo, oppure quando si soffre di intolleranza al glutine o di celiachia.

La farina si ricava dai semi di una pianta erbacea, il Fagopyrum esculentum, della famiglia delle Polygonaceae. Le caratteristiche nutrizionali e l’uso in cucina sono del tutto analoghi a quelli delle graminacee: per questo motivo è comune parlare di grano saraceno come un cereale, quando non lo è nella classificazione botanica.

I semi della pianta sono ricchi di amido composto, in elevata percentuale, da amilopectina: contribuisce a rendere le ricette facilmente digeribili. È chiaro che questa caratteristica riguarda nel caso di una pizza anche la farcitura, che in merito a tempi e facilità digestiva influisce notevolmente.

Vediamo come preparare la margherita di farina di grano saraceno. Per entrambe le ricette il condimento, per porzione, sarà costituito da:

  • 80 g di mozzarella, fior di latte in fette;
  • 100 g di passata di pomodoro al naturale;
  • mezzo cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • origano.

Pizza margherita senza glutine con grano saraceno

Ingredienti per una pizza:

  • 150 g di farina di riso;
  • 50 g di farina di grano saraceno;
  • 130 ml di acqua;
  • 8 g di lievito istantaneo per torte salate;
  • 1 cucchiaio di extravergine d’oliva;
  • 1 pizzico di sale.

Versate in una terrina le due farine e unitevi sale e lievito setacciato. Mescolate gli ingredienti secchi per amalgamarli tra loro, quindi iniziate ad aggiungere l’acqua: un po’ alla volta e solo quanto basta per ottenere un impasto morbido, lavorabile con le mani. Ungete una teglia da forno con l’olio extravergine d’oliva e stendetevi l’impasto. Distribuite sulla superficie della pizza la passata di pomodoro, condita con olio ed origano e cuocete in forno caldo a 200°C per 15 minuti.

Sfornate, farcite con la mozzarella e proseguite la cottura in forno per altri 10 minuti circa: fino a che il bordo della pizza apparirà croccante e il formaggio si sarà sciolto. Servite quindi caldo.

Margherita di grano saraceno con lievito madre

Ingredienti per due pizze:

  • 100 g di farina di grano saraceno;
  • 100 g di farina di frumento;
  • 200 g di acqua tiepida;
  • 1 cucchiaino di sale;
  • 80 g di lievito madre rinfrescato il giorno prima;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

In una terrina sciogliete il lievito madre nell’acqua tiepida, quindi unite le due farine, l’olio e il sale. Impastate per qualche minuto: prima con l’aiuto di una forchetta e poi a mano. Continuate a lavorare fino a ottenere una pasta liscia ed elastica. Coprite la ciotola con la pellicola trasparente da cucina e fate lievitare per 4 ore in un luogo tiepido. Trascorso questo intervallo di tempo, riprendete l’impasto lievitato e dividetelo in due panetti che farete lievitare, coperti, ancora per un’ora.

Una volta terminata anche questa seconda fase di lievitazione, stendete l’impasto a mano, in modo da formare due dischi. Distribuite, poi, sulla superficie di ognuno il pomodoro, l’olio e l’origano. Cuocete le due pizze in forno caldo a 200° C per circa 15 minuti. Sfornate dopo un quarto d’ora, circa, per farcire con la mozzarella ed infornate per altri 10 minuti.

In alternativa alla pasta madre si potrà utilizzare il lievito di birra. Il procedimento rimarrà lo stesso ma sarà necessario qualche accorgimento sulla quantità di liquido: mezzo panetto di lievito andrà sciolto in solo 125 ml di acqua tiepida.

3 febbraio 2015
Immagini:
I vostri commenti
David, sabato 6 giugno 2015 alle14:41 ha scritto: rispondi »

Lievito per torte salate e lievito madre contengono glutine, non sono adatti per celiaci. Occorre lievito di birra o lievito generico ma con la dicitura "senza glutine"

Lascia un commento