Anche Facebook si impegna a rendere le sue attività low impact: il popolare social network ha appena annunciato di aver avviato un green data center ad alta efficienza. Situato ai margini del Circolo Polare Artico, il data center di Luleå, Svezia, è completamente alimentato da energia idroelettrica e utilizza il raffreddamento naturale dei sistemi tramite l’aria esterna, piuttosto che un sistema artificiale.

Apple: datacenter ora al 100% da fonti rinnovabili

Secondo l’azienda di Mark Zuckerberg, l’energia idroelettrica è una delle fonti più affidabili per l’alimentazione di un data center. Inoltre, i dispositivi all’interno del centro dati si basano sui cosiddetti progetti hardware vanity-free, cioè progetti che si concentrano più sull’efficienza che sul valore estetico, eliminando tutti i pezzi superflui o inutili di metallo e plastica. Sul sito, l’azienda ha scritto:

Tutto questo ci porta a un livello superiore di efficienza nella scala Power Usage Effectiveness. Nei primi test, il centro dati di Luleå è a una media 1,07: con l’aggiunta dei nuovi data center presto avremo la possibilità di monitorare il PUE in tempo reale, in modo che tutti possano controllare i processi.

Il Power Usage Effectiveness (PUE) è una misura di quanto efficiente sia un data center, o un centro di calcolo, nell’usare l’energia elettrica che lo alimenta: è un rapporto fra l’energia assorbita dal data center quella usata dagli altri apparati IT, come i condizionatori. Un valore di PUE pari a 1 è una misura ottimale e indica che la totalità dell’energia assorbita dall’impianto viene utilizzata per gli apparati IT. A definire il PUE è il consorzio Green Grid: insieme all’agenzia EPA, ha anche stimato il valore medio attuale di PUE per i data center in tutto il mondo, che sarebbe 1,8, mentre il data center con il valore più basso di PUE appartiene Yahoo ed è situato nelle vicinanze delle cascate del Niagara.

La notizia è stata accolta con favore da Greenpeace, che vede nel progetto appena avviato da Facebook un primo passo sul percorso della riduzione dell’impatto delle attività delle grandi aziende. Gary Cook, analista senior presso Greenpeace, ha commentato:

Scopri il data center certificato LEED di Facebook

Facebook, Google e altre grandi aziende di cloud Internet come Apple, Salesforce, e Rackspace sono in rapido movimento e in rapida crescita, ma che hanno sentito dai loro clienti che l’energia rinnovabile è importante per loro, e si sono impegnati a crescere in quella direzione. Costruendo i loro data center basandosi sull’energia pulita in mente, inviano un segnale chiaro alle istituzioni: in un’economia come la nostra, usare l’energia rinnovabile non è solo possibile, ma anche conveniente e intelligente.

14 giugno 2013
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento