Una sana alimentazione per una salute migliore. In vista di Expo 2015, dove parteciperà nell’area espositiva di Cascina Tiulza, l’Avis lancia un’iniziativa online per sensibilizzare gli italiani verso un modo di mangiare non soltanto più sostenibile, ma anche attento al rispetto del proprio corpo.

Alla vigilia di Expo 2015 quella dell’Avis si afferma quindi come un’iniziativa volta a costruire un grande corpo di ricerca in merito alle abitudini alimentari degli italiani, anche non donatori, come sottolinea il presidente di Avis, Vincenzo Saturni:

Vogliamo sapere cosa sa la popolazione e cercare di promuovere delle corrette informazioni, intercettando le abitudini, ma anche i canali da cui vengono veicolate notizie errate.

Il questionario è disponibile all’interno del sito avisexpo.it in lingua italiana e in lingua inglese. Obiettivo dichiarato, come spiega la stessa Avis, quello di:

Incoraggiare la popolazione, e soprattutto il volontariato, le famiglie, i bambini e i giovani, a perseguire una corretta nutrizione e l’attenzione nei confronti della salute, invitando ed educando il pubblico ad avere uno stile di vita sano.

A sostenere il progetto anche il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che vede nell’iniziativa un’importante opportunità per sostenere una corretta alimentazione come via per la salute:

Questo progetto è particolarmente interessante e meritevole di ogni attenzione. La salute della popolazione è un fattore ormai riconosciuto della crescita economica. Una sana alimentazione associata a uno stile di vita attivo è anche un valido strumento per la prevenzione, ma anche per la gestione e il trattamento di molte malattie.

Expo 2015 il cui tema è ‘Nutrire il pianeta, energia per la vita’, contribuirà sicuramente ad incoraggiare la popolazione, e soprattutto le famiglie, i bambini e i giovani, ad adottare e mantenere una corretta nutrizione e l’attenzione nei confronti della salute.

20 febbraio 2015
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
John GARNER, venerdì 20 febbraio 2015 alle21:41 ha scritto: rispondi »

Spero che l'expo sara' pronto in orario e la sicurezza organisarta bene.

Lascia un commento