Si terrà a Verona dal 4 al 6 maggio l’edizione 2011 di SolarExpo. La fiera dedicata alle fonti energetiche rinnovabili dedicherà durante questa edizione un ampio spazio alle bioenergie. Si presenta come un appuntamento da record, con oltre 1350 espositori accreditati (circa 100 in più rispetto all’anno precedente, in gran parte stranieri) e con previsioni riguardo i visitatori che parlano di oltre 70mila presenze attese. I padiglioni saranno undici, uno dei quali verrà destinato al Bioenergy Expo e dedicato esclusivamente alle bioenergie. Positiva al riguardo l’impressione di Sara Quotti Tubi, direttrice di SolarExpo:

Con la partnership siglata tra Solarexpo e Bioenergy Expo le aziende del comparto agricolo che operano nel mondo energetico potranno finalmente trovare la loro ideale collocazione nello scenario espositivo delle energie rinnovabili. I risultati positivi di questa scelta strategica non hanno tardato ad arrivare, visto l’interesse dimostrato da espositori e standisti

Nell’arco della tre giorni è previsto un fitto calendario di eventi che comprenderanno l’informazione, l’aggiornamento e l’innovazione. Particolare richiamo nella mattinata di giovedì 5 per il convegno e question time “Il quarto conto energia“: si affronterà uno dei temi più caldi del momento attraverso discussioni in merito a nuove tariffe, tetto annuale alla potenza incentivabile e degressione temporale, solo per citarne alcuni aspetti.

SolarExpo sarà affiancata alla Fiera di Verona da Greenbuilding, dove efficienza energetica e architettura sostenibile saranno al centro della mostra/convegno promossa dal Centro Studi Greenbuilding e dal Ministero per i beni e le attività culturali.

29 aprile 2011
Lascia un commento