Paul, il compianto polpo capace di predire correttamente i risultati dei Mondiali di Calcio 2010, rimane ancora ben saldo nella memoria di tutti. Con una sicurezza senza pari, infatti, il simpatico animaletto acquatico ha indovinato il risultato dei principali match dell’epoca, semplicemente entrando all’interno di scatole immerse, ognuna dotata della bandiera di una nazione. L’incredibile polpo, tuttavia, ha oggi dei validi eredi pronti a mostrare le loro doti di veggenza per Euro 2016.

Sono ben tre gli animali protagonisti di questa tornata calcistica estiva, dedicata alla sfida fra le principali nazioni europee negli stadi della Francia. Il primo è un koala, chiamato Oobi-Ooobi, e ospitato nello zoo di Lipsia, in Germania. Il serafico animaletto è riuscito a predire correttamente il risultato tra Germania e Ucraina, scegliendo fra due diversi e gustosissimi rametti di eucalipto. Da allora, l’ignaro koala è diventato un piccolo fenomeno nazionale, nonché naturalmente dei social network.

Oobi-Ooobi non è però l’unico esemplare campione di scommesse sportive. Segue infatti la foca Astrid, capace di scegliere tra una squadra e l’altra sollevando dei palloni immersi nella sua vasca, anche se la prima previsione non è andata a segno: la foca, infatti, ha optato per l’Ucraina nel match proprio con la Germania. Sorte del tutto diversa quella per il leone marino Watson, ospitato presso lo zoo francese di Amneville, il quale ha correttamente indovinato la prima vittoria della squadra ospitante del campionato: la Francia. Di seguito, un divertente video dedicato alle loro gesta.

15 giugno 2016
In questa pagina si parla di:
zoo
Lascia un commento