Ha un nome buffo e particolare: si chiama ET, proprio perché ricorda il ben più famoso personaggio cinematografico dal cuore tenero. Esattamente come l’omonimo protagonista del film, il cagnolino è pieno di pieghe e rughe, sparse su un corpo glabro e con pochi ciuffi di pelo. La sua è una storia particolare, perché il piccolo dall’aspetto buffo è in realtà una vittima dell’abbandono e dell’incuria. Dal formato ristretto e contenuto, ET è stato trovato mentre girava in un parco di Leeds nel West Yorkshire.

Sicuramente abbandonato da qualcuno, il cane ha vagato presumibilmente per un mese, patendo fame e sete. Vittima inoltre di un’irritazione della cute è stato avvistato spaurito, spelacchiato e quasi pelle ossa. Portato subito all’associazione per animali Dogs Trust, ha finalmente potuto ricevere amore e cibo, oltre a una cura per quella che in realtà appare come un’irritazione dei follicoli. Un problema che rende quasi nulla la crescita dei peli, mostrando la pelle grinzosa.

Il tenero ET non è di origine aliena bensì è un Mix-Terrier, e dal suo ingresso nell’associazione ha seguito una cura a base di antibiotici e lavaggi con prodotti specifici. Oltre che pasti più regolari che hanno modificato lentamente il suo aspetto, facendogli guadagnare peso e un po’ di pelo. Due settimane di amore sono bastate perché il piccino recuperasse sicurezza, un po’ di forma fisica e allegria emotiva. Come sostiene Amanda Sands della Dog Trust:

Ora è un cane completamente diverso: bello, sfacciato, pieno di vita, amabile e pieno di salute.

E questo probabilmente ha colpito una coppia di pensionati che, in visita presso l’associazione, ha posato lo sguardo sul corpicino di ET. Gerry e Mary Gledhill, in compagnia delle nipoti Vicky e Gemma, erano di passaggio da Dog Trust alla ricerca di un cane da adottare, quando Mary Glendhill ha scorto ET che sporgeva la testa dalla gabbia in attesa del pasto. Un colpo di fulmine, che si è poi concretizzato alla vista di tutto il copro del cagnolino.

Indifferente alla mancanza di pelo e alla rughe, la donna ha coinvolto il resto della famiglia, innamorandosene all’istante. Una passeggiata di prova ha decretato la nascita del nuovo sentimento reciproco ed ET ha lascito l’associazione alla volta di una nuova casa, tante coccole e sicuramente molti vizi meritati.

4 novembre 2013
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento