Esercizio fisico protegge da infarto e ictus anche se si è obesi

Praticare esercizio fisico quotidianamente può essere utile per prevenire infarto e ictus, anche per le persone obese o in sovrappeso. Lo conferma uno studio realizzato dagli scienziati dell’Università di Copenaghen in Danimarca.

La ricerca è stata effettuata analizzando le condizioni di salute di più di 10 mila persone e ha permesso di riscontrare che una scarsa forma fisica era collegata a livelli più alti di infiammazione, indipendentemente dall’indice di massa corporea. Proprio l’infiammazione ha un ruolo fondamentale nell’insorgenza di alcune malattie, come i tumori e la demenza.

=> Leggi perché mangiare prima dell’esercizio fisico non serve

Il grasso in eccesso nell’area addominale è stato collegato nello specifico al diabete di tipo 2 e allo scompenso cardiaco. Per questo le persone che hanno necessità di perdere peso possono compensare il rischio di ammalarsi riducendo il grasso nell’addome e l’infiammazione, attraverso l’esercizio fisico.

I soggetti che hanno partecipato allo studio sono stati sottoposti ad un prelievo di sangue, per la misurazione di una sostanza denominata CRP, che indica uno stato di infiammazione nell’organismo. I risultati sono stati ottenuti prendendo in considerazione anche l’età e l’indice di massa corporea. La dottoressa Anne-Sophie Wedell-Neergaard ha dichiarato:

Indipendentemente dall’indice di massa corporea, alti livelli di fitness portano ad una riduzione della massa grassa addominale e dell’infiammazione.

=> Scopri perché l’esercizio fisico fa bene anche se a bassa intensità

Altre ricerche precedenti avevano dimostrato che la mancanza di esercizio fisico è responsabile in Europa del doppio dei decessi rispetto all’obesità. A scoprirlo sono stati i ricercatori dell’Università di Cambridge, che hanno affermato che 676 mila morti avvengono per inattività ogni anno, rispetto ai 337 mila decessi per un eccessivo peso.

Per questo i ricercatori hanno concluso che effettuare almeno 20 minuti di camminata veloce ogni giorno potrebbe essere veramente benefico per la salute.

18 gennaio 2018
Lascia un commento