Esercizio fisico: per donne in forma -90% rischio demenza

L’esercizio fisico si conferma fondamentale per i benefici che apporta alla salute. È stato scoperto che le donne che si mantengono in forma hanno il 90% del rischio di incorrere nella demenza. Lo hanno evidenziato i ricercatori dell’Università di Gothenburg, che si sono riferiti soprattutto a donne di mezza età.

Gli esperti hanno monitorato 191 donne nel corso di 44 anni, valutando il loro livello di forma fisica e la loro salute cognitiva. In questo modo hanno potuto vedere che le partecipanti che si erano tenute in forma, praticando regolarmente esercizio fisico, avevano molte meno probabilità di sviluppare la malattia in età avanzata.

=> Leggi perché due bicchieri di vino al giorno aiutano il cervello contro la demenza

Se incorrevano nella demenza, comunque la patologia si manifestava un decennio più tardi. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista Neurology e rappresentano una prova essenziale sull’importanza dell’esercizio fisico nel proteggere la salute del cervello.

Sarebbero necessarie altre ricerche, per comprendere più a fondo l’associazione tra fitness cardiovascolare e demenza e per stabilire a quale livello dovrebbe essere condotto l’esercizio fisico per ridurre il pericolo.

=> Scopri perché l’insalata è un rimedio naturale contro la demenza

Le donne osservate durante la ricerca hanno condotto attività fisica a livelli differenti, con picchi di capacità cardiovascolari diversi. Anche nell’osservazione dello sviluppo della demenza ci sono state differenze, a vantaggio soprattutto delle donne molto in forma rispetto a quelle che avevano dovuto interrompere l’attività fisica a causa di diversi problemi come pressione alta, dolore toracico o difficoltà cardiovascolari.

15 marzo 2018
Lascia un commento