Esercizio fisico: meglio una banana che uno sport drink

Durante la pratica dell’esercizio fisico, se si vuole guadagnare in velocità e in resistenza, potrebbe essere più utile mangiare una banana che bere uno sport drink. A rivelarlo è una ricerca dell’Appalachian State University di Kannapolis.

I risultati dello studio, pubblicati sulla rivista Plos One, hanno messo in evidenza che la banana svolge un’azione antinfiammatoria molto importante, in grado di ridurre lo stress muscolare. Gli esperti hanno operato un confronto tra gli effetti che si ottengono dai carboidrati che vengono consumati durante la pratica dell’esercizio fisico.

=> Scopri perché l’esercizio fisico è un rimedio naturale per prevenire l’Alzheimer

I carboidrati svolgono un’azione molto importante, se mangiati nel corso dell’attività fisica: permettono di fornire velocemente energia ai muscoli e riducono l’infiammazione. Chi consuma gli sport drink si serve a questo scopo di sostanze artificiali, fabbricate con aromi e prodotti chimici, che sarebbe meglio evitare.

La frutta invece rappresenta un’alternativa naturale che potrebbe fare la differenza. Per questo i ricercatori hanno coinvolto nel loro studio 20 ciclisti e hanno chiesto loro di effettuare un percorso di 75 chilometri in bicicletta.

=> Leggi perché fare le scale è un aiuto naturale contro l’ipertensione

Alcuni dei soggetti hanno bevuto soltanto acqua, altri hanno assunto sport drink e altri ancora hanno consumato mezza banana ogni mezz’ora. Dopo aver analizzato il loro sangue prima e dopo la corsa, gli esperti hanno verificato che nell’organismo dei ciclisti che avevano consumato frutta i marcatori dell’infiammazione erano ad un livello più basso.

Inoltre si riscontravano delle differenze nell’attività di alcuni enzimi coinvolti nei processi di infiammazione. Chi mangiava banane durante l’esercizio fisico aveva livelli di infiammazione meno elevati.

6 aprile 2018
Immagini:
Lascia un commento