Praticare esercizio fisico intenso può rivelarsi più efficace nella prevenzione dell’infarto. Secondo una ricerca condotta dai ricercatori della University of Exeter basterebbero anche pochi minuti di allenamento a elevata intensità per superare i benefici apportati a vene e circolazione da un’attività fisica a ritmo moderato.

L’esercizio fisico intenso si rivelerebbe indicato soprattutto per i giovani. Questo non soltanto per la maggiore difficoltà mostrata nel completare allenamenti “moderati” di almeno un’ora, secondo i dati riferiti dallo stesso ateneo, ma anche a causa del verificarsi in giovane età dei primi danni al sistema cardiovascolare: in particolare il peggioramento della circolazione sanguigna, a seguito del quale si verificano in età adulta infarto e ictus.

Secondo quanto pubblicato sulla rivista American Journal Of Physiology – Heart And Circulatory Physiology ai giovani volontari è stato chiesto di praticare un’attività fisica precedente al consumo di cibi poco salutari, in questo caso di un frullato ad alto contenuto di grassi.

Coloro che avevano svolto 25 minuti di pedalata moderata avevano contrastato gli effetti negativi dell’alimento, mentre i giovani a cui era stati assegnati 8 minuti di allenamento intenso non soltanto avevano limitato i danni, ma anzi risultavano aver migliorato le proprie condizioni iniziali rispetto a chi aveva praticato l’esercizio fisico moderato. Come ha spiegato l’autore principale dello studio, il Dr. Alan Barker:

Il nostro studio mostra che l’intensità di esercizio gioca un ruolo importante nella protezione della funzionalità dei vasi sanguigni nei giovani dopo aver ingerito un pasto ricco di grassi.

Inoltre sia ragazzi che ragazze hanno trovato l’esercizio ad alta intensità più divertente rispetto a quello di intensità moderata. Considerato che soltanto pochi adolescenti attualmente riescono a completare il minimo di un’ora raccomandato di esercizio fisico moderato al giorno, minori quantità di esercizi praticati ad alta intensità può offrire un’alternativa attraente per migliorare la funzionalità circolatoria negli adolescenti.

1 aprile 2015
Fonte:
I vostri commenti
luigi guerino Pontone, mercoledì 1 aprile 2015 alle21:19 ha scritto: rispondi »

l'esercizio fisico moderato pero' prolungato di 90 minuti produce grandi benefici

Lascia un commento