Prevenire la demenza praticando esercizio fisico e seguendo una dieta sana. A sostenerlo gli autori di uno studio multiterritoriale condotto dalla University of Eastern Finland e del National Institute for Health and Welfare di Helsinki insieme allo, Sweden’s Karolinska Institutet di Stockholm.

Esercizio fisico e dieta sana giocherebbero un ruolo importante nel prevenire demenza e degenerazione cognitiva secondo quanto emerso dallo studio, condotto su 1.300 individui di età compresa tra i 60 e i 77 anni.

I partecipanti sono stati suddivisi in due gruppi: uno a cui è stato fatto seguire un programma della salute composto da allenamenti regolari e alimentazione salutare, mentre un secondo gruppo ha ricevuto soltanto generiche raccomandazioni sullo stile di vita migliore per evitare complicazioni.

Durante i due anni di durata del programma chi è stato incluso in tale gruppo ha svolto esercizi aerobici dalle 2 alle 5 volte a settimana, allenamenti per la mente da 1 a 3 volte, esercitazioni regolari svolte al computer e sedute con psicologi.

La dieta era invece composta da alte quantità di frutta e verdura, cereali integrali, formaggi poveri di grassi e carne, pesce almeno una volta a settimana e meno di 50 grammi di zucchero al giorno.

Coloro che hanno seguito il programma della salute hanno mostrato un miglioramento nei test cognitivi rispetto ai dati iniziali del 25%, non evidenziato negli altri partecipanti.

13 marzo 2015
Fonte:
Lascia un commento