Esercizio fisico: ascoltare musica aiuta ad aumentare la resistenza

Ascoltare musica aiuta a prolungare la resistenza durante l’esercizio fisico. Malgrado da alcuni venga considerato un falso mito, questo popolare consiglio sembrerebbe aver trovato un riscontro scientifico grazie allo studio condotto dai ricercatori della Texas Tech University. Secondo gli studiosi il semplice ascolto di canzoni ritmate durante l’allenamento permetterebbe, ad esempio in corrispondenza di uno stress test su un tapis roulant, di incrementare la durata di almeno un minuto.

Lo studio sul rapporto tra esercizio fisico e musica è stato condotto dai ricercatori statunitensi su 126 persone, alle quali è stato richiesto di sottoporsi a uno stress test su tapis roulant con rilevamento ECG (elettrocardiogramma) per valutare la risposta cardiaca. Durante la prova è stato chiesto ai partecipanti di correre fino a quando fosse loro possibile.

=> Leggi alcuni consigli per scegliere la musica per il Pilates

Metà dei pazienti hanno ascoltato musica attraverso degli auricolari durante l’esercizio fisico, musica latinoamericana ad alto ritmo, mentre la restante parte ha corso senza alcun contributo musicale. La durata media della corsa è stata di 8 minuti e mezzo per chi correva in silenzio, mentre chi ha ascoltato i brani proposti ha continuato a correre per ulteriori 51 secondi. Come ha sottolineato il dott. Waseem Shami, autore principale dello studio (presentato durate la conferenza annuale dell’American College of Cardiology):

Anche se in scala ridotta, questo studio fornisce alcune prove che la musica possa contribuire come uno strumento extra nel motivare qualcuno a praticare più esercizio fisico, il che è critico per la salute del cuore. Penso che sia qualcosa che sappiamo intuitivamente, ma abbiamo riscontrato che è vero. Sospetto che se avessimo condotto uno studio più ampio avremmo registrato differenza maggiori.

=> Scopri perché l’esercizio fisico è più facile con la musica

Una differenza nelle prestazioni che tuttavia potrebbe rivelarsi più che rimarchevole secondo lo stesso Shami, che ha sottolineato in chiusura:

Dopo sei minuti ti senti come se stessi correndo su una montagna, così anche essere in grado di correre per ulteriori 50 secondi significa moltissimo.

I nostri risultati rafforzano l’idea che la musica ritmata abbia un effetto sinergico in termini di volontà di esercitarsi più a lungo e di mantenere la routine quotidiana di allenamento. Quando i dottori raccomandano di fare esercizio dovrebbero suggerire anche di ascoltare musica.

2 marzo 2018
Lascia un commento