La Cina è il primo paese al mondo per capacità eolica installata. Lo ha comunicato il presidente del Consiglio per l’energia elettrica in Cina (CEC), Liu Zhenya, precisando che, oltre all’eolico, anche il settore idroelettrico ha fatto registrare un boom senza precedenti negli ultimi anni.

Nell’ultimo decennio, in particolare, la potenza eolica installata ha fatto segnare un aumento di oltre il 60% l’anno, arrivando a un totale che supera di 118 volte i valori di 10 anni fa. La Cina, di conseguenza, è diventata il principale produttore eolico su scala mondiale.

L’incremento della capacità elettrica installata, comunque, non ha interessato solo il settore eolico. Oltre all’energia del vento e a quella proveniente dall’idroelettrico, secondo Zhenya c’è stata anche una crescita molto significativa del fotovoltaico, che si è diffuso a un tasso del 50% all’anno.

Una tendenza che, secondo il governo di Pechino, proseguirà anche nei prossimi anni, dal momento che la Cina intende continuare a investire nelle fonti rinnovabili, non solo per ridurre le emissioni di CO2, ma anche per garantire la sicurezza dell’approvvigionamento energetico.

10 dicembre 2012
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento