L’eolico nel 2030 potrebbe fornire il 20% dell’energia elettrica globale. La proiezione è del Global Wind Energy Council. L’associazione settoriale nel suo ultimo rapporto biennale, dal titolo “Global Wind Energy Outlook”, ha profilato gli scenari di sviluppo dell’energia eolica al 2020, al 2030 e al 2050.

=> Costi eolico -41% nel 2050, leggi come

Steve Sawyer, segretario generale del Global Wind Energy Council, in una nota ha illustrato l’impatto positivo delle nuove politiche climatiche globali sul settore eolico:

Ora che l’Accordo di Parigi sta entrando in vigore, i Paesi necessitano di strategie serie e incisive per rispettare gli impegni assunti lo scorso dicembre. Centrare i target di Parigi significa decarbonizzare la produzione di elettricità prima del 2050. L’eolico giocherà un ruolo decisivo nella vittoria di questa sfida.

Secondo gli analisti entro il 2030 la potenza eolica installata nel mondo raggiungerà i 2.110 GW, fornendo il 20% dell’elettricità. La filiera eolica creerà 2,4 milioni di nuovi posti di lavoro, attraendo 200 miliardi di euro di investimenti all’anno. L’aumento della capacità eolica ridurrà le emissioni di CO2 di oltre 3,3 miliardi di tonnellate all’anno.

=> Scopri i sistemi di accumulo per solare ed eolico grazie agli scarti alimentari

Gli esperti spiegano che la riduzione dei costi delle energie rinnovabili avvenuta negli ultimi anni ha reso conveniente la decarbonizzazione dell’industria energetica. In Africa, in Asia e in America Latina stanno fiorendo nuovi mercati che si espandono rapidamente.

Sawyer sottolinea che l’eolico sta diventando l’opzione energetica più competitiva in un numero crescente di mercati. Per centrare gli obiettivi di Parigi secondo l’esperto occorre però che anche i Governi facciano la loro parte, chiudendo le centrali fossili e rimpiazzandole con impianti fotovoltaici, eolici, idroelettrici, geotermici e a biomassa.

La sfida dell’energia pulita si giocherà anche nel sistema dei trasporti. L’analista australiano Sven Teske, autore principale del rapporto, è convinto che l’eolico avrà un ruolo importante nell’alimentazione delle auto elettriche e dei mezzi pubblici a zero emissioni.

La potenza eolica installata nel mondo ha già raggiunto i 433 GW. Entro la fine del 2016 è atteso un ulteriore aumento della potenza di 60 GW. Il record di nuove installazioni spetta alla Cina, che alla fine del 2015 ha raggiunto una potenza installata di 145,4 GW (pari al 33,6% della capacità eolica globale). Entro il 2030 la Cina potrebbe raggiungere quota 666,5 GW, a patto di disinvestire dalle centrali a carbone e di garantire una migliore integrazione dell’energia eolica nella rete elettrica.

19 ottobre 2016
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento