Il Global Wind Energy Council ha lanciato il suo rapporto Global Wind, aggiornando lo stato del settore eolico a livello mondiale, con proiezioni di mercato per gli anni 2014-2018.

Nel suo rapporto, GWEC prevede, in particolare almeno 47 GW di capacità eolica nel 2014, con un importante aumento rispetto ai livelli del 2013 i livelli. La crescita sarà guidata dalla Cina, ma con una forte ripresa del mercato statunitense.

Installazioni record per quanto riguarda Canada e Brasile, mentre anche il Sud Africa darà il suo contributo con centinaia di MW installati. Come ha detto Steve Sawyer, segretario generale del Global Wind Energy Council:

Il mercato globale è di nuovo in ripresa nel 2014. Una forte domanda cinese, la ripresa negli Stati Uniti e un ruolo crescente delle economie emergenti nel mercato globale potrebbero far quasi raddoppiare le installazioni globali nei prossimi cinque anni.

Nonostante l’ottimismo, GWEC avverte però che senza una forte politica climatica globale questo scenario potrebbe non realizzarsi, anche se il vento è già in competizione con successo contro operatori storici fortemente sovvenzionati in un numero crescente di mercati di tutto il mondo. Ha aggiunto Sawyer:

Il vento è oggi una tecnologia mainstream, e ha un ruolo centrale nel mercato dell’energia elettrica in un numero crescente di paesi. Ma perché l’industria raggiunga il suo pieno potenziale è essenziale che i governi facciano sul serio sul cambiamento climatico, e presto.

10 aprile 2014
Fonte:
Lascia un commento