Enpa salva un gruppo di cani abbandonati e di gatti affamati

Due storie diverse, due percorsi complessi che vedono come protagonista la sofferenza sia umana che animale. Un paio di vicende in altrettanti luoghi d’Italia, separati da molti chilometri di lontananza. L’unico punto di collegamento è rappresentato dall’Enpa, intervenuta in soccorso di queste realtà. La prima è accaduta nella zona di Seveso, nel nord dello Stivale, dove i guaiti e i lamenti di alcuni cani non sono passati inosservati. I vicini hanno chiesto aiuto all’associazione, subito intervenuta sul posto trovando un appartamento chiuso e un affittuario assente. Dopo aver individuato la reale proprietaria dello stabile, il gruppo è riuscito ad accedere nell’abitazione, trovando otto cani soli da ben tre giorni.

I quadrupedi, un Border Collie, un Bouledogue Francese e sei Chihuahua, sono stati visitati immediatamente dal veterinario, che li ha trovati in buona salute anche se affamati e assetati. La donna, proprietaria dei cani, è stata finalmente rintracciata e ha confermato di essere partita da qualche giorno. Protagonista di un periodo difficile della sua vita, ha acconsentito a cedere i cani all’associazione evitando una denuncia per abbandono.

=> Scopri il Border Collie


Gli otto, in poco tempo, sono stati curati e sterilizzati, trovando anche nuove adozioni. Ma una situazione ben più drammatica è stata quella rinvenuta dalla sezione Enpa di Gioia Tauro che, intervenuta in uno stabile grazie a una segnalazione per alcuni gatti malati, ha scoperto una realtà di povertà e indigenza.

=> Scopri il santuario per gatti non vedenti


All’interno di un portone aperto è stata trovata una donna in evidente condizione di difficoltà, da giorni a letto perché malata, senza cibo, acqua, tra i suoi escrementi e in totale degrado. Dentro l’appartamento erano presenti una ventina di gatti trasandanti, affamanti, alcuni non vedenti, altri presentavano ferite profonde, oppure erano scheletrici con difficoltà motorie. La casa è invece risultata in completo stato di abbandono, immersa in sporcizia e degrado. L’associazione ha chiamato i vigili che hanno provveduto a trarre in salvo la signora anziana, mentre dei gatti se ne è occupata Enpa, che li ha recuperati trovando per loro uno stallo. L’associazione chiede aiuto ai suoi sostenitori e un’adozione per queste anime, che sia definitiva.

4 agosto 2017
Fonte:
Lascia un commento