Eni viene confermata come una delle 100 grandi compagnie più sostenibili al mondo. L’azienda guidata da Claudio Descalzi ha ricevuto il riconoscimento oggi durante il World Economic Forum di Davos, in Svizzera (Canton Grigioni).

=> Scopri il piazzamento di Eni nella Climate A List

L’indice Global 100 Most Sustainable Corporations in the World è stato lanciato nel 2005 dalla società canadese di informazione finanziaria, media e ricerca Corporate Knights. Le 100 aziende più sostenibili vengono scelte, come accaduto per Eni, tra le compagnie che presentano una “capitalizzazione superiore a 2 miliardi di dollari secondo 14 KPI (Key Performance Indicator)”. A questo proposito vengono analizzati dati pubblici, trattati mediante una metodologia trasparente.

L’inserimento anche nel 2017 di Eni tra le 100 grandi compagnie più sostenibili al mondo rappresenta una conferma importante per quanto concerne il percorso intrapreso dalla compagnia nell’ottica di una maggiore sostenibilità ambientale. Come si legge in una nota diffusa dall’azienda:

I KPI riguardano la gestione delle risorse, dei dipendenti e delle finanze, i fornitori e le emissioni inquinanti. Questo risultato conferma ancora una volta l’attenzione che Eni rivolge costantemente allo sviluppo sostenibile e alla gestione responsabile del proprio business.

19 gennaio 2017
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento