Le auto elettriche attirano l’interesse di un numero crescente di persone, ma sono ancora relativamente pochi coloro che decidono di fare “il grande passo” lasciando una vettura a propulsione tradizionale in favore di un modello a zero emissioni. Il motivo, nella maggior parte dei casi, è legato agli alti costi d’acquisto dell’auto elettrica, nonché alla necessità di organizzarsi adeguatamente per la ricarica quotidiana del veicolo. Si tratta di due ostacoli che da soli bastano a rallentare l’entusiasmo degli automobilisti ma che, da oggi, possono essere superati con facilità grazie ad e-go All Inclusive.

E-go All Inclusive è l’innovativa soluzione messa a punto da Enel e da Nissan per favorire il passaggio alla mobilità elettrica. La collaborazione tra il più importante gestore energetico d’Italia e il colosso automobilistico giapponese ha portato infatti a proporre sul mercato una soluzione “chiavi in mano” che consente al cliente di avere a disposizione in un unico pacchetto la berlina elettrica Nissan Leaf e una Box Station per la ricarica domestica con inclusa l’installazione.

A questo si aggiunge inoltre l’app e-go per dispositivi iOS di Apple e Android. Il software sfrutta la geolocalizzazione consentendo di individuare comodamente dallo smartphone la più vicina tra le 900 colonnine pubbliche in Italia, in modo da rifornire l’auto anche quando ci si trova lontano da casa. Per iniziare l’erogazione non serve nessuna scheda da inserire in appositi lettori, bastano pochi click sullo smartphone e la spesa verrà addebitata sulla carta di credito del cliente senza costi fissi o spese d’attivazione. Il tutto senza scordare che fino al 31 dicembre 2016 le ricariche saranno gratuite.

nissan leaf enel

Come si può vedere, quindi, e-go All Inclusive nasce nel segno della massima flessibilità e punta tutto sulla convenienza, portando la mobilità elettrica al grande pubblico con una spesa a partire da 299 euro al mese (con 5.870€ x 36mesi e TAN 1,99% e TAEG 3,01). Con questa offerta integrata si può avere, ad esempio, una Nissan LEAF Visia da 30 kW (la versione con la nuova batteria capace di un’autonomia fino a 250 chilometri) che può essere in seguito restituita, sostituita o tenuta con rifinanziamento del valore residuo e  una box station comprensiva d’installazione

Appare chiaro che grazie ad Enel e a Nissan i vantaggi di usare quotidianamente una vettura elettrica diventano alla portata di tutti e vengono proposti per la prima volta in Italia svincolando il cliente da ogni preoccupazione di natura economica, per non parlare della cosiddetta “ansia d’autonomia” che spesso caratterizza chi non ha avuto mai a che fare con la propulsione elettrica.

Spostarsi senza inquinare, viaggiare nel massimo comfort acustico grazie alla mancanza del motore a scoppio, parcheggiare gratuitamente in molti comuni d’Italia sulle strisce blu, usare liberamente l’auto anche in presenza delle limitazioni del traffico o delle ZTL, beneficiare dell’esenzione del bollo auto per i primi cinque anni (con una riduzione del 75% dal sesto anno in poi), usufruire di un risparmio sulla spesa assicurativa e del taglio dei costi di manutenzione e mantenimento del veicolo solo sono alcuni dei punti di forza della mobilità elettrica: una soluzione per il futuro che solo Enel Energia rende accessibile a tutti fin da oggi.

 

Pubbliredazionale

30 novembre 2016
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento