ENEA presenta supercar elettrica HIZEV, velocità massima 300 km orari

Due nuove supercar elettrificate in arrivo dalla collaborazione tra ENEA e Picchio Spa. Le vetture sono state elaborate nell’ambito del progetto HIZEV (HIgh performance Zero Emission Vehicle) e potranno contare rispettivamente su una motorizzazione 100% elettrica da 350 kW di potenza massima e una ibrida da 150 kW elettrici e 400 cv a combustione interna.

=> Leggi 10 consigli ENEA per risparmiare energia col riscaldamento

Le auto elettriche nate grazie al progetto HIZEV saranno alimentate, dal punto di vista elettrico, grazie al sistema di accumulo formato da celle litio-ioni ad alta potenza, elaborato dal Laboratorio Sistemi e Tecnologie per la Mobilità e l’Accumulo del Centro Ricerche ENEA Casaccia. Le vetture sono state messe a punto per offrire elevate prestazioni durante le corse in salita, o in pista, accelerando da 0 a 100 in 3/3,5 secondi e potendo raggiungere i 300 km orari. Come ha sottolineato il responsabile del laboratorio, Giovanni Pede:

Abbiamo modellato dal punto di vista termico ed elettrico il comportamento delle batterie nelle condizioni estreme previste per le gare, validandone al banco i risultati ottenuti.

Il principale valore aggiunto dell’ENEA sta proprio nel coniugare la progettazione dei sistemi di accumulo con la verifica pratica delle prestazioni nel Laboratorio Prove batterie della Casaccia, un impianto di assoluta eccellenza per il nostro Paese.

7 febbraio 2018
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento