Auto diesel ancora nel mirino degli esperti per le emissioni elevate di sostanze inquinanti. Secondo un recente studio le auto diesel inquinano dieci volte in più degli autobus e dei camion. A evidenziare l’alto tasso di inquinamento da NOx prodotto dalle auto diesel sono stati i ricercatori dell’International Council on Clean Transportation (ICCT).

Il gruppo di ricerca da anni studia l’impatto ambientale e sanitario dei vari mezzi di trasporto. Gli scienziati dell’ICCT hanno rivestito un ruolo cruciale nel portare alla luce il dieselgate della casa automobilistica Volkswagen.

=> Germania dice stop alle auto diesel, scopri perché

Nel loro ultimo progetto di ricerca gli esperti hanno messo a confronto le emissioni dei mezzi pesanti e degli autobus con quelle delle auto diesel. L’analisi ha prodotto risultati allarmanti. A causa dei test meno restrittivi applicati alle auto diesel queste ultime possono emettere fino a 10 volte più NOx per litro di carburante rispetto ad autobus e tir.

I test su strada condotti sui mezzi pesanti in Germania e in Finlandia hanno scoperto che autobus e tir emettono 210 milligrammi di NOx per chilometro. Le auto diesel che soddisfano gli standard più elevati in vigore in Europa, ovvero i veicoli Euro 6, emettono oltre il doppio dei NOx: circa 500 milligrammi per km.

=> Motori diesel più inquinanti sotto i 18 gradi, leggi i dati

Le auto diesel in condizioni di guida reali emettono fino a 6 volte più NOx rispetto ai valori registrati nei test effettuati in laboratorio. L’inquinamento da NOx in Europa causa migliaia di morti all’anno. Per questo motivo l’ICCT si è appellato alle autorità europee affinché applichino alle auto diesel gli stessi parametri e sistemi di valutazione delle emissioni usati per i mezzi pesanti e per gli autobus.

Già dal 2013 autobus e mezzi pesanti alimentati da motori diesel vengono esaminati a campione in condizioni di guida reali, per verificare che rispettino i limiti sulle emissioni vigenti.

A partire da settembre anche sulle auto diesel verranno applicati dei dispositivi per la rilevazione delle emissioni in tempo reale. Ciononostante questa misura rischia di rilevarsi insufficiente per abbattere lo smog, perché saranno gli stessi costruttori a scegliere su quali prototipi installare gli apparecchi. Secondo gli esperti occorrerebbe invece installare i dispositivi sulle auto immesse sul mercato di massa e guidate da utenti comuni.

9 gennaio 2017
Fonte:
Immagini:
I vostri commenti
Maurizio Acierno, lunedì 9 gennaio 2017 alle20:22 ha scritto: rispondi »

Questa affermazione mi sembra una vera bufala! Autobus e tir hanno anche loro motori a gasolio notoriamente con rendimenti inferiori a quelli delle autovetture e consumano molto più carburante x km percorso.

Lascia un commento