Lo scandalo emissioni che nel 2015 ha coinvolto le auto diesel negli Stati Uniti e in Europa non accenna a placarsi. Una recente inchiesta condotta dalle autorità francesi ha scoperto che migliaia di veicoli diesel emettono più gas serra di quanto dichiarato dai costruttori.

A rivelarlo è stato il ministro dell’ambiente francese Ségolène Royal, riportando i risultati di un’indagine durata dieci mesi. L’inchiesta è stata avviata dopo il dieselgate che ha coinvolto la casa automobilistica Volkswagen, accusata di aver manipolato i test sulle emissioni con un software illegale.

Il report della commissione indipendente nominata dalle autorità francesi contiene dati allarmanti: un terzo degli 86 veicoli diesel esaminati produce livelli di NOx che sforano i valori soglia fissati dalla Comunità Europea per limitare l’inquinamento urbano.

Questi risultati confermano i dati allarmanti pubblicati nei mesi scorsi dal dipartimento dei trasporti britannico. I test condotti in Francia rivelano che le auto più inquinanti sono la Fiat 500X, la Volvo V40, le Renault Talisman ed Espace, la Nissan Qashqai, la Ford Kuga, l’Opel Astra e la Mokka. Su strada la Fiat 500x emette 1.354 mg di NOx per km a fronte dei 68,2 mg/km totalizzati in laboratorio. Si tratta di valori che superano di 17 volte la soglia europea. La Renault Talisman emette 926,1 mg per km a fronte dei 57,6 mg per km ottenuti nei test in laboratorio.

Gli esperti precisano che non avendo accesso ai software dei costruttori non possono escludere l’utilizzo di programmi ingannevoli anche su questi veicoli:

La commissione non può sbilanciarsi sulla presenza o sull’assenza di programmi illegali nei veicoli testati.

Secondo i media francesi il governo non prenderà provvedimenti contro la Renault perché è un’azienda posseduta in parte dallo Stato. La compagnia dal suo canto nega con forza di aver usato software ingannevoli per truccare i risultati dei test sulle emissioni e ha già annunciato un nuovo piano per tagliare ulteriormente l’inquinamento prodotto dai suoi veicoli.

3 agosto 2016
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento