Emergenza rifiuti a Roma, Galletti: nuova norma nel DL Ambiente

Nel decreto legge Ambiente allo studio del Governo, verrà inserito un articolo per la gestione dell’emergenza rifiuti a Roma. Lo ha annunciato ieri lo stesso ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, rispondendo alle domande dei giornalisti subito dopo l’incontro con gli assessori all’ambiente della Regione Lazio.

La nuova norma per la gestione dell’emergenza rifiuti a Roma, secondo quanto illustrato dal ministro, rivedrà le attuali procedure messe in campo dai vari Comuni per arginare il problema.

La risposta del Governo alla spinosa questione della gestione dei rifiuti romani arriva dopo lo scandalo del gassificatore di Malagrotta e la condanna a un anno di carcere per falso in atto pubblico di Manlio Cerroni, l’imprenditore proprietario della discarica romana.

Il ministro dell’Ambiente intende inserire nell’articolo del dl Ambiente la possibilità di requisire gli impianti. Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha espresso soddisfazione per l’arrivo della nuova norma sulla gestione dei rifiuti, affermando che:

La proposta del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti va nella direzione giusta. Ora aspettiamo di leggere il testo del decreto legge.

Il primo cittadino romano è poi intervenuto in merito alla possibilità di requisire gli impianti di trattamento dei rifiuti, spiegando che grazie a questa norma la discarica di Malagrotta, in mano alla Co.la.ri di Manlio Cerroni, non sarebbe più bloccata dall’interdittiva del Prefetto, emanata come da prassi quando sono state avviate le indagini della magistratura.

Marino auspica che il DL Ambiente sia prioritario per il Governo e arrivi presto sul tavolo del Consiglio dei Ministri e in Parlamento, prima della scadenza dell’ordinanza della magistratura prevista per il prossimo 21 maggio. Il sindaco di Roma ha poi ribadito che la sua amministrazione sta impegnando tempo e risorse per cambiare radicalmente la gestione dei rifiuti nella capitale. I rifiuti, ha spiegato Marino:

Da problema devono diventare una risorsa come nel resto del mondo occidentale. Gli ultimi dati positivi sulla raccolta differenziata rappresentano, per noi, il giusto sprone per continuare la strada intrapresa.

Per risolvere nell’immediato l’emergenza rifiuti a Roma potrebbe presto arrivare anche un trustee, un gestore esterno, come da proposta del sindaco di Roma e del governatore del Lazio Nicola Zingaretti.

24 aprile 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
I vostri commenti
Silvano Ghezzo, venerdì 25 aprile 2014 alle23:37 ha scritto: rispondi »

Come al solito, tante chiacchiere ma pochi fatti.

John Garner, venerdì 25 aprile 2014 alle6:29 ha scritto: rispondi »

Non sarebbe mai possibile chiede al pubblico di fare la raccolta differenziata. Il ns.progetto "Zero Refuse System", basato sulla tema "Chi dice che e' rifiuti" (Who says it's rubbish") finalmente sta rendendo quota, prima qui In Italia. Per tutti dettagli per cortesia lei puo'mandarme un email a zerorefuse01:gmail.com - i rifiuti sono tutti risorse.

Franco Pace, giovedì 24 aprile 2014 alle12:36 ha scritto: rispondi »

Da come vedo nella foto principale all'inizio dell'articolo non mi sembra affatto che si possa parlare di Raccolta Differenziata dei Rifiuti a Roma. Distinti saluti. Ing chimico Franco Pace.

Lascia un commento