Elisabetta Canalis una volta di più in difesa dei cani bisognosi: la modella di origine sarda ha deciso di mettere all’asta il suo cellulare. Una proposta allettante e interessante per gli innumerevoli estimatori, perchè lo smartphone conterrà foto inedite, messaggi e registrazioni vocali. Tutto ciò che può rientrare nella sfera privata della giovane, ormai di casa in California, con tanto di curiosità e selfie. L’occasione ghiotta per i suoi ammiratori in realtà abbraccia un’iniziativa importante in favore e supporto dei cani randagi di Kiev.

I soldi raccolti attraverso l’asta andranno alla fondazione International Animal Protection league, struttura e rifugio per gli innumerevoli cani randagi raccolti dalle strade di Kiev, recentemente colpita da un incendio doloso. Il centro è gestito da un italiano, Andrea Cisternino, che da tempo si batte perché i randagi trovino una nuova casa e non vengano uccisi in modo brutale. Come sostiene la Canalis:

Questo telefono contiene scatti inediti, momenti solo miei che avrò il piacere di condividere solo con chi si aggiudicherà l’asta. Lo faccio per una buona causa. I proventi contribuiranno a finanziare la costruzione di un rifugio per cani abbandonati. L’asta sarà online su CharityStars dal 4 maggio. Let’s bid e siate generosi!

Elisabetta da tempo è in prima linea in difesa dei randagi, tramite il suo profilo Instagram sensibilizza i suoi seguaci nei confronti dell’adozione dei cani dal canile o dal rifugio. La sua è una grande passione, non a caso divide impegni, appuntamenti e vita quotidina con i suoi amati Mia e Piero di razza Pincher. I “Pieri”, come li ha ribattezzati, vengono spesso immortalati e condivisi sul suo profilo Instagram, luogo dove trovano spazio anche foto di esemplari all’interno di canili americani e prossimi alla soppressione. Con questa ultima iniziativa la Canalis metterà all’asta un nuovissimo modello di smartphone Zenfone 2 di Asus, un articolo recente e piuttosto interessante grazie alle foto presenti.

4 maggio 2015
Fonte:
Lascia un commento