ELF, la bici-auto elettrica a pannelli fotovoltaici

Per chi detesta arrivare in ufficio in bici sudato, con i capelli in disordine o peggio bagnato come un pulcino quando piove a dirotto, la Organic Transit di Durham, Nord Carolina, ha brevettato un veicolo elettrico a tre ruote alimentato da pannelli solari installati sul tettuccio e dalle pedalate del conducente. L’innovativo mezzo di trasporto si chiama ELF ed è a tutti gli effetti un incrocio tra una bici e un’auto elettrica solare.

L’ideatore Rob Cotter con questo progetto ha inteso coniugare i benefici della bicicletta, mezzo a zero emissioni, ai vantaggi di un’auto elettrica a pedalata assistita, veicolo che consente di spostarsi più velocemente e al riparo dalla pioggia, dal sole cocente e dal vento. ELF è un progetto Kickstarter che consente di risparmiare sui costi della benzina, ormai alle stelle, diminuendo le emissioni degli spostamenti e svolgendo attività fisica ogni giorno.

L’auto-bici elettrica è dotata di un pannello solare da 60 watt, di una batteria al litio da 88,8 volt e di motori magnetici al neodimio da 750 watt. L’alimentazione elettrica può sia sostituire completamente quella meccanica, sia agevolare la pedalata, riducendo gli sforzi del conducente in salita o quando si ha necessità di procedere più spediti. Il veicolo raggiunge infatti i 48 km/h.

Dietro il sedile, nella parte posteriore del veicolo, l’auto-bici può inoltre contenere qualcosa come sei borse della spesa, fino a un carico massimo di 158 kg. Per quanto riguarda l’autonomia e il risparmio di carburante, ELF consente di percorrere 2.896 chilometri con l’equivalente energetico di 3,79 litri di gasolio.

ELF è inoltre dotata di luci di posizione, stop e frecce per permettere al conducente di cambiare direzione o fermarsi in totale sicurezza. Il veicolo a tre ruote attualmente è registrato come bici negli Stati Uniti. Il costo è di 4.000 dollari e la produzione si limiterà in questa prima fase a cento modelli. Già diversi quelli acquistati dalla pubblicazione del progetto, avvenuta il 29 novembre scorso. Le prime auto-bici a tre ruote verranno consegnate a marzo del 2013.

3 dicembre 2012
I vostri commenti
Renata.frare@libero.it, martedì 14 febbraio 2017 alle11:53 ha scritto: rispondi »

Vorrei sapere dove possiamo vederla in provincia di treviso

Ovidiu, lunedì 27 giugno 2016 alle15:41 ha scritto: rispondi »

Dove si può comprare?e anche omologata in italia?

luigi, sabato 4 giugno 2016 alle21:19 ha scritto: rispondi »

vorrei sapere come fare per ordinarla ,grazie

Giacinto, lunedì 10 agosto 2015 alle20:04 ha scritto: rispondi »

Sono disposto a comprarla subito se mi dite dove si vende in Italia. Grazie

antonio, giovedì 13 marzo 2014 alle7:57 ha scritto: rispondi »

la conoscevo gia' ho seguito le varie fasi di lavorazione e sviluppo avendo contattato personalmente il signor cotter semplicemente fantastica . esistono anche qui da noi progetti e prototipi bellissimi e altamente economici visto che il futuro sara' elettrico solare aria compressa magneti permanenti......etc etc ma qui siamo in italia

Lascia un commento