È una storia singolare, quella che vede protagonista un elefante ferito in Africa, pronto a dimostrare la sua intelligenza conducendo un piccolo branco alla salvezza. Il pachiderma, colpito con alcune frecce probabilmente da bracconieri, avrebbe deciso di tornare in una piccola riserva protetta dopo un anno d’assenza. Insieme all’esemplare altri elefanti malconci, accompagnati dallo capobranco verso un approdo sicuro.

Il tutto sarebbe successo nei pressi di Nairobi, in Kenya, così come riportato da un aggiornamento sul blog della David Sheldrick Wildlife Trust, una realtà di salvaguardia dei pachidermi e di altri esemplari selvatici. Lo scorso 12 agosto, un elefante assente da un anno dal parco avrebbe fatto ritorno, portando con sé altri esemplari. Molti di loro, compreso il capobranco, mostravano ferite da freccia infette, poi curate dal team veterinario della struttura e, fortunatamente, guarite.

Al campo Ithumba, lo scorso 12 agosto, è stato un sollievo vedere il ritorno del padre di Mwende con alcuni dei suoi amici maschi. Per un anno i custodi non hanno visto questo grande esemplare. I custodi sono rimasti sconvolti nel notare come sia il padre di Mwende che due degli altri esemplari presentassero delle ferite da freccia infette. Siamo sicuri che il padre di Mwende fosse a conoscenza che, ritornando alla struttura, avrebbero trovato l’aiuto e il trattamento di cui avevano bisogno, poiché questo accade di continuo per gli esemplari feriti a nord: ritornano tutti a Ithumba quando hanno necessità, perché comprendono che qui possono essere aiutati.

La condizione degli elefanti in Kenya è negli ultimi tempi molto difficoltosa, poiché continuamente accerchiati dai cacciatori di frodo, pronti a ucciderli per prendere possesso delle loro zanne in avorio, da rivendere sui mercati asiatici. Il mercato dell’avorio pare sia stato responsabile della morte di 100.000 esemplari africani tra il 2010 e il 2012. La piaga del bracconaggio è molto attiva in tutta l’Africa e colpisce, in particolare, elefanti, rinoceronti e grandi felini.

24 settembre 2015
Via:
Immagini:
Lascia un commento