L’Italia ha ora il suo primo condominio costruito per essere classe A+. L’efficienza energetica sarà il punto di forza del nuovo stabile “Complesso Adelina” realizzato a Tortoreto, in provincia di Teramo. L’immobile è stato realizzato dalla Helios Green Buildin in collaborazione con Valerio Calderaro, professore ordinario di Architettura presso l’Università La Sapieza di Roma.

>>Leggi le richieste di Assotermica per la detrazione fiscale al 55%

Il condominio ad alta efficienza energetica è nato, come spiega l’amministratore delegato di Helios Ernesto Di Giovanni, in risposta ai danneggiamenti subiti del precedente stabile durante il terremoto del 2006:

Dopo il terremoto del 2006 lo stabile che sorgeva in quell’area era diventato inagibile. Abbiamo quindi deciso di procedere con una demolizione totale, realizzando un nuovo edificio in classe energetica A+ e recependo quanto prescritto dalla Direttiva UE 2010/31 in materia di nuove costruzioni.

>>Leggi la conferma per la detrazione 55% da parte del ministro Zanonato

Sistema impiantistico integrato (SII), isolamento acustico e coibentazione di nuova generazione sono alcuni dei punti di forza del nuovo condominio classe A+. A questi si aggiungono le ridotte spese condominiali, frutto del sistema di climatizzazione caldo/freddo gestito grazie al ricorso a pompe di calore geotermiche. Ridotti anche i consumi energetici dei singoli appartamenti, -90% rispetto alla media, soddisfatti ricorrendo a fonti rinnovabili come la geotermia, il solare termico e il fotovoltaico. In futuro assicura Di Giovanni sorgerà ad Alba Adriatica un intero quartiere ad alta efficienza:

Gli appartamenti producono l’energia necessaria per la climatizzazione degli ambienti, generando di fatto un risparmio notevole sulle bollette e consentendo di accedere al contributo statale per la produzione di energia da sorgente alternativa. Inoltre, stiamo progettando ad Alba Adriatica il primo quartiere ad alta efficienza energetica in partnership con la Mizar Srl, societa’ che in questo Comune ha gia’ realizzato edifici con prestazioni analoghe al Condominio Adelina.

31 maggio 2013
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Fausto, domenica 9 giugno 2013 alle19:15 ha scritto: rispondi »

Non credo che sia il primo condominio in classe A+ io ne ho già progettati e realizzati già due, più un terzo in fase di certificazione a Daverio in provincia di Varese. Inoltre i Ns. edifici sono stati certificati anche secondo lo standard di CasaClima. Credo inoltre che nemmeno Noi siamo i primi, in Lombardia dovrebbero averne certificati altri prima di Noi, anche se non ho mai potuto verificarlo. Con la speranza che altri possano seguire il Ns. esempio, porgo Cordiali saluti, geom. Fausto Ossola.

ivano, lunedì 3 giugno 2013 alle10:37 ha scritto: rispondi »

Cosa si stà facendo nei confronti delle Macchine cogeneratrici a Idrogeno? Le Aziende che vendono Gas metano non sanno che con questo propellente si produce Energia elettrica e non si inquina? Quella Azienda che ha in portafoglio clienti per la fornitura di Gas metano,dovrebbe proporsi fornendo una macchina cogeneratrice ai propri utenti,avrebbe certamente un grande ritorno in termini di gua- dagno in quanto si accaparra anche il consumo di Energia elettrica ed il relativo costo che il cliente paga ad altra Azienda. La macchina cogeneratrice infatti produce Kwh elettrici e Kw termici. La Azienda in grado di fornire tutto il necessario al cliente ha certa- mente un grande utile (fornendo Gas metano e cogeneratore ha una sola gestione da definire,l'importo mensile da contrattualizzare con il cliente,fisso per un numero di anni) mentre si accaparra la spesa che il cliente oggi ha per l'Energia elettrica,e spesso questo è appan-naggio di altre Aziende concorrenti. Credo sia chiaro il principio. Ivano

francesca salimei, lunedì 3 giugno 2013 alle9:44 ha scritto: rispondi »

In Italia dovremmo sfruttare al massimo l'energia geotermica! Le pompe di calore, già utilizzate con successo in altri paesi( Svizzera, Svezia ecc) con peraltro meno potenzialità dal punto di vista geotermico, dovrebbero essere fortemente incoraggiate nel nostro paese, visto i notevoli risparmi che procurerebbero , per non parlare di quelli ambientali.

Lascia un commento