La valutazione delle prestazioni energetiche di un edificio diventa più semplice e intuitiva grazie a un nuovo software sviluppato dalla Acotel Net in collaborazione con la Bartucci S.p.A. Lo strumento cloud ribattezzato ETA (Energy Track & Audit) consente di effettuare una diagnosi energetica di un impianto o di un edificio industriale. Immettendo i dati dell’immobile nell’interfaccia web l’utente riceve una panoramica sugli sprechi energetici e consigli su come migliorare le prestazioni dell’edificio o dell’impianto.

Il modello energetico dell’edificio contiene una valutazione economico-finanziaria degli interventi di efficientamento energetico necessari e una stima dei risparmi che è possibile conseguire. I dati organizzati in un file word sono accessibili sia da PC che da tablet e sono protetti da un un sistema di sicurezza.

Il servizio verrà presentato ufficialmente e messo in commercio il 15 ottobre prossimo, in occasione dello Smart Energy Expo di Verona, la fiera dedicata alle nuove tecnologie per l’efficienza energetica. ETA si rivolge principalmente agli energy manager, alle PMI e ai consulenti di energia. Gli utenti potranno scegliere tra 4 versioni: ETA self service, ETA con supporto, ETA assistita con validazione ed ETA chiavi in mano.

Grazie al software ETA le aziende potranno ottemperare all’obbligo di effettuare una diagnosi energetica entro il 5 dicembre 2015 introdotto dal D.lgs. 102/2014. Il report sulle prestazioni energetiche dell’edificio consentirà di intervenire in modo mirato per ridurre i consumi e tagliare le emissioni di gas serra.

Claudio Carnevale, presidente e amministratore delegato di Acotel Group, ha spiegato che la diagnosi energetica rappresenta un primo passo fondamentale per avviare un percorso di efficientamento energetico.

Giovanni Bartucci, amministratore delegato di Bartucci S.p.A., ha sottolineato che grazie al software ETA le aziende possono effettuare una diagnosi energetica affidabile in poco tempo, autonomamente e senza dover sostenere costi eccessivi. I responsabili della diagnosi energetica della Bartucci sono inoltre a disposizione per effettuare sopralluoghi tecnici sul sito e verificare e validare le informazioni contenute nel report.

16 settembre 2015
I vostri commenti
Francesco Troiano, venerdì 9 ottobre 2015 alle22:56 ha scritto: rispondi »

Dove si trova questo software?. Nel link non c'è traccia di informazione in tal senso. Forse era meglio sprecare due parole su come entrarne in possesso. Che ne pensate ?

Lascia un commento