Efficienza energetica: Amazon e Tesla puntano su FV e stoccaggio

Prosegue la collaborazione tra Amazon e Tesla per ridurre i consumi grazie all’efficienza energetica. Dopo il primo positivo progetto portato avanti nel 2018 a Tilbury (località a est di Londra), con l’installazione di 4 MW di pannelli fotovoltaici e batterie per lo stoccaggio dell’energia di potenza pari a 3,77 MW, le due aziende lavoreranno insieme a Coalville (contea di Leicester).

Amazon collaborerà ancora con Tesla per l’efficienza energetica dei suoi centri di distribuzione, sempre puntando sul ricorso alle fonti rinnovabili e allo stoccaggio dell’energia. Nell’ambito di questo secondo progetto verranno installati 3,6 MW di pannelli fotovoltaici, abbinati a 15 Tesla PowerPack (la versione industriale della più nota batteria domestica PowerWall).

=> Scopri di più su Tesla Roadster, l’auto elettrica sportiva

La collaborazione tra Amazon e Tesla proseguirà per ulteriori 18 mesi, durante i quali verranno installati altri pannelli solari e accumulatori PowerPack fino a raggiungere una potenza fotovoltaica di 20 MW. Seguirà una fase di valutazione per stabilire quanto tali installazioni incideranno sui costi operativi a medio-lungo termine.

Tesla in questi anni ha effettuato diverse collaborazioni, tra cui quella con Panasonic per la realizzazione di pannelli fotovoltaici di design. Strutture dall’aspetto minimalista destinate al fotovoltaico residenziale e prodotte presso il centro Tesla di Buffalo.

14 novembre 2018
Immagini:
Lascia un commento