Edilizia sostenibile: capannone green ricorda le ali della libellula

I capannoni o i padiglioni che spesso si mettono in giardino possono avere forme molto semplici, anche un po’ brutte alle volte. L’estetica di queste strutture non è mai stata considerata particolarmente importante, almeno fino ad oggi.

=> Scopri la casa di paglia nel bresciano

Uno studio di architetti americani, CDR, con base a New York ha deciso di provare a realizzare un capannone ad alta tecnologia la cui struttura è ispirata alle ali di una libellula.

Questo capannone è in realtà una sorta di veranda, di patio chiuso, perfetto ponte tra la casa e il giardino dove praticare svariate attività come lo Yoga o il pranzo “semi-esterno” con gli amici in caso di condizioni meteo non proprio soleggiate. 

=> Scopri la casa che cambia con il clima come un origami

La prima casa a godere di questa spettacolare struttura è un’abitazione di quattro piani a Hoboken, nel New Jersey e, oltre al lato estetico è funzionale per molti motivi: è dotata di zanzariere, la tettoia è di vetro stratificato e temperato che permette alla luce di filtrare, ma senza diventare una serra, e ha molti altri comfort a disposizione.

Lo scheletro di questo padiglione è un insieme di forme geometriche complesse, una sorta di “collezione” di cellule dalla forma irregolare, tutte realizzate in modo sostenibile e che, ovviamente sostengono perfettamente il peso della struttura. Ecco allora che un semplice capannone, grazie alle nuove tecnologie, può essere realizzato in modo nuovo, attento alle esigenze green e di sostenibilità salvando anche diversi materiali dal diventare inutilmente dei rifiuti.

31 marzo 2017
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento