Favorire la raccolta e il riutilizzo degli pneumatici a fine uso. Questo è quanto si propone il consorzio EcoTyre con l’avvio della nuova piattaforma online PFU Zero, rivolta verso enti locali, associazioni, ma anche privati cittadini.

Attraverso PFU Zero potranno essere segnalati al consorzio eventuali pneumatici, consentendo di procedere alla mappatura dei cosiddetti stock storici. I dati così ottenuti verranno condivisi con il Ministero dell’Ambiente al fine di favorire la bonifica del territorio.

Un’iniziativa che ha come obiettivo portare alla luce realtà e situazioni che richiedono interventi di bonifica, grazie anche all’aiuto di enti locali e cittadini. A loro sono rivolte anche una serie di campagne volte a sensibilizzare riguardo il corretto smaltimento di questo tipo di rifiuti. Come ha spiegato Enrico Ambrogio, presidente di EcoTyre:

PFU Zero combina la nostra esperienza in fatto di gestione degli PFU con la volontà di contribuire a risolvere un problema residuale per il nostro paese.

Sappiamo tutti che ci sono depositi abbandonati, ma per intervenire la prima esigenza è individuarli. PFU Zero nasce proprio per questo, per consentirci di avere un quadro chiaro di queste situazioni, di condividerle con il Ministero e partire con una serie di interventi di raccolta e sensibilizzazione a costo zero per le amministrazioni”.

28 novembre 2014
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
francesco, venerdì 25 settembre 2015 alle12:57 ha scritto: rispondi »

salve come faccio per registrami come smaltimento gomme usate comprate con pfu gia pagato.

Federica , lunedì 17 agosto 2015 alle13:57 ha scritto: rispondi »

Buongiorno, sono proprietaria di un capannone in cui ignoti hanno scaricato un grosso quantitativo di pneumatici usati. Ho fatto regolare denuncia alle autorità competenti ed oggi ho il nullaosta del tribunale per bonificare l'area . Il costo per il ritiro dei pfu é per me veramente troppo oneroso considerato anche che il mio capannone ha subito dei gravi danni strutturali durante un incendio. Oggi mi trovo pneumatici usati e pneumatici bruciati. Continuo a leggere in internet che il ritiro é gratuito anche per i privati. Vorrei sapere se voi potreste aiutarmi . Il capannone si trova a nettuno in provincia di roma.grazie

Lascia un commento