Ecoturismo ed ecoturisti nel sondaggio di TripAdvisor. Il famoso portale dedicato ai viaggi ha reso noto il risultato del sondaggio relativo all’attenzione verso la sostenibilità ambientale da parte delle strutture italiane, conosciuto come il TripBarometer. Bene per quanto riguarda il comportamento dei nostri viaggiatori, mentre meno positivo il giudizio per quanto riguarda gli albergatori.

>>Leggi la guida alle vacanze sostenibili

Al TripBarometer hanno risposto in 35.042 da tutto il mondo, tra questi 1.160 viaggiatori e 3.751 imprese italiani. Oggetto delle domande la presenza di provvedimenti da parte delle strutture ospitanti italiane di prodotti e servizi eco-responsabili.

Si confermano ad alti livelli nell’attenzione verso la sostenibilità delle strutture riceventi l’86% dei viaggiatori italiani. I turisti nostrani si posizionano al decimo posto, con una media più alta di quella europea (78%) e mondiale (79%). Quasi uno su tre (28%) di loro presta anche molta attenzione al suo comportamento in vacanza secondo un secondo sondaggio su circa 3.000 turisti che hanno risposto al questionario. Il comportamento durante il viaggio sarebbe in media più eco-compatibile rispetto alle abitudini domestiche.

>>Leggi le classifiche dei turisti sostenibili secondo Zoover

Veniamo ora ai risultati per quanto riguarda albergatori e strutture ricettive. Secondo il sondaggio di TripAdvisor in molti dichiarano di credere nella scelta di comportamenti a basso impatto ambientale per i loro centri, per una percentuale di rispondenti del 93%. Meno positivi sono però i dati sull’effettiva messa in atto di tanto virtuosi comportamenti. A realizzare questi buoni propositi è solo il 72% di loro.

Le pratiche più rispettate sono il ricorso a lampadine a risparmio energetico (93%), il sistema di riutilizzo degli asciugamani e la presenza nelle camere di termostati regolabili (62%). Dati che si confermano comunque positivi secondo Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor per l’Italia:

Le pratiche green sono sempre più importanti per il settore turistico italiano sia per i viaggiatori sia per i proprietari delle strutture. Il fatto che tre quarti dei proprietari di hotel abbiano già adottato misure eco-responsabili è un’ottima notizia non solo per l‘ambiente ma anche per l’offerta turistica del Bel Paese.

22 aprile 2013
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento